SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Scuola: Regione Lombardia, avvio istituti infanzia il 7 settembre, il 14 gli altri (3)

13 agosto 2020 13:20
Fonte: Adnkronos

#cronaca

(Adnkronos) - Alla scheda 'Attività ricettive', quanto previsto per gli ambienti altamente caldo-umidi e saune è così modificato: "Inibire l'accesso ad ambienti altamente caldo-umidi (es. bagno turco). Potrà essere consentito l'accesso a tali strutture solo se inserite come servizio nelle camere per gli ospiti o mediante prenotazione con uso esclusivo, purché sia garantita aerazione, pulizia e disinfezione prima di ogni ulteriore utilizzo. Diversamente, è consentito l'utilizzo della sauna con caldo a secco e temperatura regolata in modo da essere sempre compresa tra 80 e 90 gradi, dovrà essere previsto un accesso alla sauna con una numerosità proporzionata alla superficie, assicurando il distanziamento interpersonale di almeno un metro". Inoltre la sauna "dovrà essere sottoposta a ricambio d'aria naturale prima di ogni turno evitando il ricircolo dell'aria. La sauna inoltre dovrà essere soggetta a pulizia e disinfezione prima di ogni turno". Modificate anche le disposizioni relative a 'Musei, archivi e biblioteche'. "Per quanto concerne il trattamento di fondi documentari e collezioni librarie -si spiega nell'ordinanza- non potendo essere sottoposti a procedure di disinfezione poiché dannosi per gli stessi, si rimanda alle procedure di stoccaggio in isolamento degli stessi dopo il loro utilizzo. Si precisa che l'isolamento preventivo delle collezioni delle biblioteche e degli archivi si intende limitato ai materiali che provengono dal prestito agli utenti e quindi da un flusso esterno non controllato, e che pertanto non si applica alla consultazione interna, che deve avvenire sempre previa igienizzazione delle mani". Regione Lombardia in seno alla conferenza delle Regioni ha condiviso anche con un proprio contributo i contenuti dell'ordinanza firmata ieri dal ministro della Salute sull'obbligo dei tamponi da effettuare per turisti o cittadini di rientro da località estere, in particolare Croazia, Grecia, Malta e Spagna.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE