SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Sanità: Moratti, 'realizzare in Lombardia centro nazionale per le malattie infettive'

14 giugno 2021 14:18
Fonte: Adnkronos

#cronaca

Milano, 14 giu. (Adnkronos) - La realizzazione in Lombardia di un Centro nazionale per le malattie infettive. La medicina del lavoro e dello sport, ma anche la sanità di montagna, delle professioni sanitarie e la farmacia dei servizi. Questi i principali temi al centro della delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, che integra le Linee di sviluppo della riforma della Legge 23. "La nostra proposta - spiega Letizia Moratti - non è un documento blindato calato dall'alto, ma un work in progress che possiamo e vogliamo integrare grazie al lavoro della Commissione e delle varie audizioni. Fin dai primi passi del percorso ho sottolineato l'importanza del confronto, del recepimento di istanze e suggerimenti del territorio. Oltre alla capacità di arrivare alla stesura definitiva di un documento che affronti le varie aree tematiche anche in considerazione del momento che stiamo vivendo e delle ricadute che la pandemia ha portato". La Lombardia, con la delibera di indirizzo per la programmazione 2021, ha previsto l'istituzione di un 'Centro di riferimento nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive'. Il Centro ha l'obiettivo di indirizzare scelte e programmi per la promozione della salute, rendendo strutturato e stabile il confronto multi-istituzionale e multidisciplinare finalizzato alla tutela sostenibile e resiliente delle risorse del pianeta. Le sue attività hanno la finalità di affrontare e prevenire possibili pandemie come quella da Covid-19. "Per fronteggiare la presente e le future pandemie - aggiunge l'assessore al Welfare - oltre ad altri problemi molto importanti posti dalle malattie infettive, serve un Centro di ricerca transnazionale che identifichi i nuovi meccanismi di malattia (cercando di capire perché il Covid negli anziani è mortale), che monitori le basi della resistenza agli antibiotici e integri sotto il termine di 'One Health' le esigenze del mondo produttivo, della medicina veterinaria e della tutela dell'ambiente".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE