SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Milano: vigile ucciso, accusato di concorso in omicidio va ai domiciliari

06 aprile 2020 21:57
Fonte: Adnkronos

#cronaca

Milano, 6 apr. (Adnkronos) - E' ai domiciliari Milos Stizanin, 27 anni, il nomade di origine serba accusato di concorso nel'omicidio dell'agente di polizia locale di Nicolò Savarino ucciso a Milano il 12 gennaio 2012. Lo rende noto l'ex vice sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, polizia locale ed immigrazione, Riccardo De Corato. "Questo è l'ennesimo giorno di sofferenza per la famiglia del povero Nicolò Savarino ucciso 8 anni fa da due nomadi in fuga. Dopo la libertà di Remi Nikolic, il 17enne alla guida del Suv che travolse e uccise l'agente, oggi torna in libertà anche il complice, Milos Stizanin. Oggi per l'omicidio di Nicolò Savarino nessuno è in carcere. La vita di un agente e la sua memoria umiliate da una giustizia garante dei diritti degli assassini e incurante di quelli delle vittime", spiega De Corato. "I magistrati sono convinti che righerà dritto e rispetterà gli obblighi di detenzione domiciliare, ma io sarei proprio curioso di sapere dove alloggerà l'assassino. Mi auguro che il sindaco Sala, come massima autorità del Corpo della Polizia locale, si faccia sentire su questa assurda vicenda. Mi stringo ancora una volta - conclude l'assessore - con un abbraccio alla famiglia di Nicolò, oggi ucciso per l'ennesima volta".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE