SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Energia: E-Distribuzione e Confindustria Udine insieme per la qualità del servizio elettrico (2)

18 febbraio 2020 17:43
Fonte: Adnkronos

#economia

(Adnkronos) - La sinergia è accompagnata da una Guida tecnica, predisposta da E-Distribuzione, che fornisce risposta alle esigenze di un sistema produttivo sempre più caratterizzato da processi altamente tecnologici, che richiedono crescenti standard di qualità del servizio elettrico, e un quadro generale di indirizzo per la corretta progettazione delle reti di utenza e la scelta dei macchinari di processo. Nel corso della giornata è stata offerta anche l'opportunità di accedere ad una consulenza personalizzata. Parallelamente ad una sessione formativa ed informativa, sono stati infatti organizzati incontri dedicati durante i quali è stata analizzata ogni specifica esigenza così da individuare le possibili azioni di miglioramento tecnico e tecnologico. Durante il meeting è stato presentato anche il piano degli investimenti di E-Distribuzione ed i buoni risultati raggiunti in termini di qualità del servizio nell'ambito regionale: tra questi anche una riduzione della numerosità dei disturbi grazie al miglioramento della compatibilità elettromagnetica tra rete di distribuzione ed impianti dei clienti. “La qualità del servizio e le esigenze di connessione o potenza – ha sottolineato Roberto Zanchi – sono gli elementi che guidano il nostro piano del triennio 2020-2022 che in Friuli Venezia Giulia prevede investimenti per oltre 75 milioni di euro. Confidiamo che la sinergia con Confindustria e i relativi Consorzi rappresenti un eccellente strumento per identificare, con ancora maggior precisione, le esigenze dei clienti ed in particolare di quelli del settore imprenditoriale. Siamo certi – ha concluso Zanchi – che un impegno congiunto sulle reti e sugli impianti utilizzatori consentirà di migliorare ulteriormente la competitività delle imprese”.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE