SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Coronavirus: imprese Brescia, evitare crisi liquidità e aumentare fondi

03 aprile 2020 16:59
Fonte: Adnkronos

#economia

Milano, 3 apr. (Adnkronos) - “In una situazione come quella che ci troveremo a fronteggiare vanno evitati interventi a pioggia e occorre, piuttosto, progettare ed attivare interventi strutturali, definiti con chiarezza per far ripartire tutte le imprese, qualunque sia la loro dimensione”. Lo afferma il presidente della Camera di commercio di Brescia, Roberto Saccone, sulle misure contro l'emergenza economica provocata dalla diffusione del coronavirus. Le associazioni delle categorie economiche bresciane hanno presentato al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, una serie di proposte per uscire dallo stallo economico. Le attenzioni del mondo economico bresciano, in particolare, si concentrano sull'esigenza di attivare una stretta sinergia tra il mondo bancario e quello dell'impresa, introducendo correttivi finalizzati a scongiurare che la crisi di liquidità porti come conseguenza una crisi di solvibilità dovuta alla difficoltà delle imprese ad accedere al credito e, successivamente, un 'crunch' bancario, qualora il sistema del credito non venisse adeguatamente sostenuto. Inoltre si sollecita l'estensione del raggio di azione e l'incremento, in maniera più decisa rispetto a quanto fatto fino ad ora, della dotazione dei Fondi di Garanzia, in particolare del Fondo gestito da Mediocredito Centrale, e l'intervento di Cassa Depositi e Prestiti nel ruolo di supporto finanziario alle politiche di sostegno del rilancio economico post emergenza. Unanime è poi l'istanza di ridurre drasticamente i costi per gli oneri finanziari conseguenti alle diverse aperture di credito e la richiesta di semplificazione delle procedure di valutazione per l'intervento, in funzione di garanzia, del Fondo Pmi.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE