SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Coronavirus: Confartigianato Varese, 'ristori subito per penalizzati da zona rossa'

24 gennaio 2021 14:09
Fonte: Adnkronos

#economia

Milano, 24 gen. (Adnkronos) - "Ristori subito per le attività ingiustamente penalizzate dall'errata collocazione della Lombardia in zona rossa". A pochi giorni dalla lettera aperta inviata dal presidente di Confartigianato Varese, Davide Galli, per chiedere di prendere atto della reale situazione epidemiologica del nostro territorio, l'associazione interviene ancora "su una vicenda che assume i connotati del pasticciaccio brutto anche, e soprattutto, per il grave danno arrecato alle tante attività costrette ad abbassare le saracinesche senza che ve ne fosse alcuna giustificazione confortata dai dati e dalla necessità di tutelare la salute", si evidenzia in una nota. "Chi è stato colpito venga risarcito: il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana ha già annunciato che farà richiesta di ristorni, e per lunedì sono convocati gli Stati Generali del patto per lo sviluppo, e il nostro auspicio è che lo si faccia rapidamente e che nessuno obietti nel merito, a parziale risarcimento di perdite che, comunque, difficilmente potranno essere ricompensate in toto", si sottolinea. Confartigianato Varese ribadisce "che la situazione delle imprese è critica e che nessuno può più permettersi passi falsi come quello compiuto nell'ultima, surreale, settimana". L'augurio "è che la gestione del piano vaccinale segua una strada differente, venga gestita con criteri rigori e rispetti il valore del lavoro come fondamenta della ripresa che tutti auspichiamo posso arrivare al termine di questa lunghissima fase pandemica. Ristori, serietà e vaccini al sistema economico sono le solo armi a disposizione della nostra regione per ritrovare il benessere e la solidità che l'hanno resa prima regione d'Italia".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE