SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Bergamo: Magoni ad assemblea Ascom, 'innovazione e digitalizzazione per ripartire' (2)

14 giugno 2021 17:58
Fonte: Adnkronos

#economia

(Adnkronos) - Coraggio ed entusiasmo sono le parole d'ordine, sostenute dai dati incoraggianti dei flussi turistici in Lombardia, in netta ripresa. "La nostra regione - dice Lara Magoni, ricordando i risultati dell'elaborazione di Polis Lombardia sui primi dati del mese di marzo 2021 - si conferma la destinazione ideale per il turismo di prossimità". Rispetto allo stesso periodo del 2020 gli arrivi turistici domestici sono aumentati del 18%; in crescita, anche se in maniera più contenuta (7%) gli arrivi internazionali. La vera novità è che "anche in Lombardia si inizia a parlare di turismo di prossimità europeo. A marzo 2021 sono i francesi a risultare al primo posto per provenienza, seguiti dai tedeschi e dagli svizzeri. Per quanto concerne i turisti inglesi e americani, i numeri non sono ancora positivi. Le loro intenzioni di viaggio sono comunque stimate in crescita nella seconda metà dell'anno". Tra gli obiettivi fondamentali, inoltre, ci sono, ricorda l'assessore Magoni "un piano di rilancio delle città d'arte e un progetto specifico dedicato alle professioni turistiche, mettendo al centro la formazione come elemento fondamentale per l'accoglienza". Progetti legati a una serie di iniziative di comunicazione predisposte da Regione Lombardia, come "la nostra presenza all'Expo di Dubai, per ribadire - rimarca l'assessore - che siamo pronti ad accogliere quel turismo internazionale e alto spendente che prima della pandemia aveva reso la Lombardia la prima regione d'Italia per spesa turistica pro capite". Una vetrina fondamentale anche nell'ottica delle Olimpiadi italiane del 2026, simbolo, sottolinea l'assessore "della rinascita della Lombardia e dell'Italia nel mondo. Precedute dall'appuntamento di Bergamo e Brescia capitali della cultura 2023, occasione ulteriore per dare nuovo valore alle nostre città". "A dimostrazione - conclude Magoni - che solo il lavoro in sinergia, coinvolgendo istituzioni e attori del territorio, può portare a risultati importanti".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE