SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Mobilità: Margiotta, 'soluzione non è soppressione norma su monopattini'

21 gennaio 2020 13:32

#economia

Roma, 21 gen. (Adnkronos) - "La mera cancellazione di quanto approvato neanche un mese fa nella Legge di Bilancio non è la soluzione, anche perché in contraddizione con la volontà espressa dal Parlamento". Così il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Salvatore Margiotta, intervenendo nel dibattito sulle regole per la circolazione dei veicoli elettrici anche in riferimento alle considerazioni espresse dai colleghi Cancelleri e Traversi. Piuttosto, a partire dall'emendamento che ha equiparato i monopattini elettrici alle biciclette, sottolinea Margiotta, "si studino modifiche che consentano di coniugare le due esigenze: da un lato, lo sviluppo della micro mobilità, per non restare ancora una volta un passo indietro rispetto ai paesi più avanzati dell'Ue, a favore di una mobilità green –peraltro il Pd ha ribadito nel corso della due giorni di Rieti la totale adesione al New Deal Green europeo e alle politiche che ne derivano-, e dall'altro l'esigenza di tutela e sicurezza dei cittadini. Ad esempio prevedendo l'uso obbligatorio del casco light o vietandone la circolazione in strade urbane o a grande scorrimento, con limiti di velocità sopra i 50 km orari. Utilizziamo il buon senso". L'azione del Governo e del Parlamento, continua Margiotta, "porterà a definire un quadro più adatto, ragionando su tutti gli interventi migliorativi della sicurezza e tenendo conto dei tanti cittadini che nel frattempo hanno acquistato monopattini in seguito al via libera alla loro circolazione. Di certo la soluzione - sottolinea il sottosegretario - non può essere tornare alla sperimentazione, che ha già creato parecchia confusione nei Comuni e sconcerto per la notizia di multe salatissime, che è giusto invece prevedere per chi supera i limiti consentiti truccando i motori".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE