SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Mafia: arresti Trapani, pm 'suggellato patto tra il boss ed ex deputato Ruggirello'

07 luglio 2020 07:02 :: aggiornamento 07 luglio 2020 07:12

#cronaca

Palermo, 7 lug. (Adnkronos) - Ci sarebbe stato un patto tra il boss mafioso Mariano Asaro e l'ex deputato regionale Pd Paolo Ruggirello. E' quanto emerge dall'inchiesta che all'alba di oggi ha portato all'operazione antimafia dei Carabinieri di Trapani che hanno arrestato, tra gli altri, il vecchio boss Mariano Asaro. Mentre per l'ex politico Ruggirello, che si trovai ai domiciliari, è stato emesso un avviso di garanzia. "Asaro poteva contare ancora su due figure molto importanti. Il capo mafia di Paceco, Carmelo Salerno, anch'egli arrestato, e l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello al quale i Carabinieri hanno notificato l'informazione di garanzia", dicono gli inquirenti. "Quest'ultimo veniva incaricato, in seguito ad incontri riservati che Asaro riusciva ad organizzare grazie proprio a Salerno, di attivarsi con i vertici dell'Asp affinché l'ambulatorio di odontoiatria fosse convenzionato con il servizio sanitario". "Insomma un sistema ben congegnato" che, come osserva il Gip nell'ordinanza di custodia cautelare, aveva permesso ad Asaro "di potere contare, in qualsiasi momento, sui suoi qualificati contatti, derivanti dall'appartenenza a Cosa nostra per avviare ogni attività fonte di guadagno, sì da penetrare massivamente e con straordinaria speditezza ed efficacia nel tessuto economico del contesto territoriale di riferimento".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE