SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Italtel: Pesce (Psc), 'molto soddisfatti di poter contribuire al risanamento dell'azienda'

02 gennaio 2021 08:55

#economia, telecomunicazioni

Roma, 2 gen. (Adnkronos) - "Siamo molto soddisfatti di poter contribuire al risanamento di un'azienda storica italiana. Prima azienda guidata da un amministratore delegato donna, Marisa Bellisario, simbolo di un cambiamento culturale cui ancora si rende omaggio. Abbiamo presentato un'offerta concreta e strutturata che tenesse conto delle esigenze di Italtel alla luce dell'attuale situazione e dell'evoluzione dei mercati. Siamo certi che sarà l'occasione per il gruppo Psc di consolidare partnership importanti tra cui quella con Tim, che ha avuto un ruolo essenziale, e dare avvio a progetti di rilievo internazionale". Ad affermarlo al 'Sole 24 Ore', è il presidente di Psc Group, Umberto Pesce, presidente Psc Group dopo che il cda di Italtel ha scelto Psc, affiancata nell'operazione in minoranza da Tim, per il salvataggio di Italtel, la storica azienda di telecomunicazioni presieduta da Claudio Calabi e guidata dall'ad Stefano Pileri. Ora il dossier, assieme all'esito del board, ricorda 'Il Sole 24 Ore', passerà in mano ai creditori: il principale è il gruppo Pillarstone, che aveva raggiunto la scorsa settimana un accordo con Exprivia, ma che ora avrebbe ottenuto da Psc un miglioramento delle condizioni. Alla finestra c'è poi il partner tecnologico statunitense Cisco che dovrà trattare con il gruppo vincitore della procedura. Psc, che ha anche concluso un accordo con un pool di banche, guidato da Unicredit, per 30 milioni, ha messo sul piatto una cifra complessiva di 44 milioni per il salvataggio e per il rilancio di una Italtel, che nei primi nove mesi 2020 ha realizzato ricavi per 174,9 milioni (contro i 255,2 di un anno prima), con un Ebitda a -4,8 milioni e posizione finanziaria netta a -173,5 milioni.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE