SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Governo: Conte a 'Iena', 'mi sta diffamando ma non accetto che Rete la insulti'

06 dicembre 2019 00:09

#politica

Roma, 5 dic. (Adnkronos) - Un acceso botta e risposta va in scena a Palazzo Chigi nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha dato il via libera alla riforma del processo civile. Protagonisti il premier Giuseppe Conte e la 'Iena' Antonino Monteleone, autore del servizio sulla parcella Conte-Alpa, e sul quale la trasmissione di Italia Uno sta raccontando, accusa il premier senza mai perdere il suo aplomb, "menzogne su menzogne". Soffermandosi su alcune delle accuse mosse da Monteleone, "che sta studiando questo caso con scarsi risultati" ironizza il premier, "perché dice - chiede il presidente del Consiglio al giornalista - che ho lavorato gratis se l'incarico mi era stato conferito dal garante e non mi sono fatto pagare come già avvenuto in altre occasioni? Anche in famiglia sono tacciato di essere poco venale. Perché lei dice per Alpa e non per il garante? Questa è diffamazione, non dovete approfittare perché io, all'inizio del mio mandato, dissi che non avrei querelato i cronisti. State raccontando menzogne su menzogne, perché lei fa solo domande però può offendere", dice Conte a Monteleone che cerca di portare avanti la sua tesi. "Mi spiace sia stato insultato, questo non lo permetto - dice poi Conte rispetto agli insulti postati da alcuni utenti sul profilo Fb della 'Iena' Questo non lo accetto, nessuno deve offenderlo, gli insulti non aggiungono nulla". Il cronista insiste. "Questa è una diffamazione - sbotta Conte - lei è fuori di testa. Ascolti, le sfugge una cosa che fa finta di non vedere, vuole dimostrare una comunanza di interessi attraverso un fatto, un progetto di parcella del 2009, per un concorso che risale al 2002. Se ne faccia una ragione", dal 2002 al 2009 "poteva cambiare il mondo, ma non dimostrerebbe mai quel che lei vuole sostenere".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE