SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Governo: Anzaldi (Iv), 'su emergenza e Aspi giochi di palazzo su pelle italiani'

12 luglio 2020 14:07

#politica

Roma, 12 lug. (Adnkronos) - “Purtroppo sulla pelle degli italiani si fanno giochi di palazzo. Conte fa di tutto per restare a Palazzo Chigi. Di Maio incontra Draghi e fa di tutto per farlo sapere per ottenere dal premier obbedienza su Autostrade e altri capisaldi del voto populista. Come dire: ‘Se non fai come dico io, è già pronta un'altra soluzione e ho i voti di Forza Italia'”. E' quanto dichiara il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi a 'Lastampa.it'. “L'intervento di Berlusconi – aggiunge Anzaldi a proposito della lettera alla Stampa del leader di Fi – nasce dal buen retiro di Nizza dove parla solo con il migliore dei suoi, cioè Gianni Letta. Le sue aziende risentono della crisi della pubblicità. Nella guerra per il potere, Rocco Casalino da Palazzo Chigi ci mette un secondo a cambiare strategia e, per esempio, scatenare una campagna mediatica contro Draghi. Sono tutti movimenti sulla pelle degli italiani, mentre c'è il rischio concreto che a settembre non si riesca a riaprire le scuole e ci si è sbarazzati anche dell'Anac”. “Questo è il momento – aggiunge il deputato – degli incontri in cambio di qualcosa, Berlusconi non parla in nome di ideali, sullo sfondo ci sono intese pratiche come quella che lascia alla tv privata la pubblicità e a quella pubblica solo il canone. Prima Conte ha incontrato Berlusconi, poi Di Maio ha visto Gianni Letta. Attenzione perché se si dice che non c'è più l'emergenza, cade tutto. Per esempio non si potranno comprare i nuovi banchi per le scuole. Decade tutto e bisogna fare bandi e selezioni. Alcuni provvedimenti sono specchietti per le allodole, altri reggono tutto il sistema dell'emergenza”.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE