SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Filosofi: è morto Sergio Caruso, filosofo politico della nuova cittadinanza

07 marzo 2021 14:36

#cultura, libri

Firenze, 7 mar. - (Adnkronos) - Il filosofo Sergio Caruso, teorico di un'idea generalizzata ed estesa di "cittadinanza" come fulcro di un nuovo paradigma filosofico-politico, è morto ieri a Firenze all'età di 75 anni dopo una lunga malattia. Lascia la moglie Titta Meucci, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Firenze, e il figlio Daniele. Era professore ordinario di filosofia politica e filosofia delle scienze sociali presso la Scuola di Scienze politiche 'Cesare Alfieri' dell'Università di Firenze, nonché psicologo-psicoterapeuta e psicoanalista. Fra i suoi libri figurano: "La miglior legge del Regno. Consuetudine, diritto naturale e contratto nel pensiero e nell'epoca di John Selden" (due tomi, Giuffrè, 2001); "Homo oeconomicus. Paradigma, critiche, revisioni" (Firenze University Press, 2012); "Per una nuova filosofia della cittadinanza" (Firenze University Press, 2014). Proprio quest'ultimo saggio è testimonianza della sua riflessione intellettuale collegata al suo impegno civile e sociale: Caruso suggerisce di riconsiderare quella qualificazione soggettiva che siamo soliti chiamare "cittadinanza" come un fascio di funzioni; non solo il cittadino-elettore nella sfera politica, ma anche il cittadino-produttore, il cittadino riproduttore ed educatore, il cittadino-consumatore, il cittadino-risparmiatore, il cittadino-contribuente, il cittadino-utente, il cittadino-residente, e così via. Ferma restando la democrazia politica, per ognuna di queste funzioni è possibile, nonché necessario, a giudizio di Caruso, trovare nuove forme di democrazia rappresentativa che restituiscano al cittadino i poteri e la "voce" di cui pare al momento spogliato. Come psicologo-psicoterapeuta e psicoanalista (ex presidente di Opifer - Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro e membro dell'International Federation of Psychoanalytic Societies), Caruso ha insegnato in passato nell'Università di Firenze anche psicologia sociale e psicologia della comunicazione, spesso occupandosi - su varie riviste nazionali e internazionali - del contributo della psicoanalisi alle scienze politiche., Caruso ha fatto parte del Forum per i problemi della pace e delle guerra di Firenze e dell'associazione di Amicizia ebraico-cristiana; è stato membro del comitato direttivo dell'Istituto Gramsci toscano e del comitato dei garanti della Fondazione Basso.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE