SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Ex Ilva: Angiola (M5S), 'con newco intervento Cdp possibile ma tempi lunghi' (2)

22 novembre 2019 18:55

#economia

(Adnkronos) - Per Angiola, "si può creare un veicolo al quale aderiscono i diversi sottoscrittori, il fondo è indipendente e opera sulla base di un comitato industriale che via via procede ad una serie di operazioni di risanamento degli stabilimenti, nella prospettiva della riduzione delle fonti inquinanti. Una volta effettuate le operazioni i proventi derivanti dalla gestione risanata degli stabilimenti, potranno costituire una forma di remunerazione. Il tutto sotto la regia del Governo che è in grado di garantire il rispetto della salute, dell'ambiente, della produzione e dell'occupazione", aggiunge il deputato. Per affrontare la crisi dell'ex Ilva "ci vuole un imprenditore che creda nel progetto e ci creda fermamente", spiega ancora Nunzio Angiola. "Se qualcuno mi dicesse ma ArcelorMittal è un imprenditore! Si certo. A parte il giudizio negativo sulla correttezza sin qui dimostrata dalla società", sottolinea Angiola. L'intervento di Cdp allo stato attuale, torna a spiegare Angiola, "è contrario allo statuto di Cassa. Lo Statuto consente l'assunzione di partecipazioni in società di rilevante interesse nazionale a patto che risultino in una stabile situazione di equilibrio finanziario, economico e patrimoniale e siano caratterizzate da adeguate prospettive di redditività. Si tratta di requisiti a tutt'oggi assenti nel caso dell'ex Ilva. Ricordiamoci che stiamo parlando del risparmio degli italiani. Le stesse Fondazioni bancarie, azioniste di minoranza qualificata al 16% si opporrebbero, come si sono opposte finora ad un intervento in Alitalia". Qualcuno potrebbe obiettare che alcuni anni fa, la Cassa intervenne nella gara per rilevare l'ex Ilva. "Si è vero - sottolinea ancora Angiola-, ma quella volta, il contesto era diverso. C'era la tutela penale, non si parlava di tutti questi esuberi, non c'era tutta questa veemenza territoriale, c'era un ottimo imprenditore italiano, Arvedi, e un ottimo imprenditore estero, Jindal", conclude Angiola.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE