SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Covivio: inaugura a Milano suo spazio di 'pro-working' con 400 postazioni

29 settembre 2020 18:25

#economia

Milano, 29 set. (Adnkronos) - Covivio presenta il suo primo spazio Wellio in Italia, a Milano, a disposizione delle aziende che cercano uffici flessibili. 'Wellio Milan Dante' si trova in un antico palazzo neoclassico appena ristrutturato di proprietà di Covivio, in via Dante 7, tra Piazza Cordusio e il Castello Sforzesco. Lo spazio è l'offerta per il "pro-working" di Covivio, un concept che ha già cinque siti operativi in Francia, di cui tre a Parigi, uno a Bordeaux e uno a Marsiglia. Wellio, che a un mese dall'apertura è già occupato al 60%, combina le competenze di Covivio nel settore alberghiero e in quello degli uffici. Su oltre 4.700 mq di superficie, offre 400 postazioni di lavoro, con uffici privati personalizzabili in termini di design e dotazioni, postazioni di coworking in aree condivise, sale riunioni ed aree per eventi di diverso tipo. I clienti dispongono di uffici pronti e hanno accesso a tutte le aree comuni a disposizione: bar, rooftop con vista Duomo, ristorante gestito da Foorban, cucine ai piani, corte interna con divani e sedute, sala palestra, biblioteca, phone box, lounge. Sono inclusi accesso 24/7, servizio di reception e concierge dal lunedì al venerdì, internet Fibra ad alta velocità, stampanti, scanner. Tra le aziende che hanno scelto Wellio come luogo di lavoro ci sono la filiale italiana di Astellas, multinazionale farmaceutica giapponese che ha trasferito nell'edificio la sua sede, e Dermalogica, brand di skincare californiano del gruppo Unilever Prestige. L'offerta di questi spazi non finiesce qui: "C'è un preciso piano di deployment (distribuzione, ndr) di Wellio nelle principali città europee, e stiamo già pensando di aprire nuovi spot proprio a Milano in location centrali", spiega Alexei Dal Pastro, amministratore delegato Italia di Covivio. Il progetto architettonico di valorizzazione e ristrutturazione dell'intero stabile in via Dante è stato curato dello studio Caputo Partnership International, mentre il progetto di design interno è a firma dello studio Cristofori Santi Architetti.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE