SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Lega in Sicilia, nominati nuovi dirigenti regionali

di :: 13 luglio 2020 12:58 :: aggiornamento 14 luglio 2020 10:26

Lega in Sicilia, nominati nuovi dirigenti regionali

Nominati dal segretario della Lega in Sicilia, Sstefano Candiani, i due nuovi vicesegretari regionali. Sono Francesco Di Giorgio, sindaco di Chiusa Sclafani (Palermo), per la zona Occidentale dell'Isola, e Fabio Cantarella, assessore comunale a Catania e responsabile regionale degli Enti locali del partito, per quella Orientale. Nuovo responsabile degli Enti Locali in Sicilia e' Matteo Francilia, sindaco di Furci Siculo (Messina). I nuovi incarichi sono stati resi noti da Candiani, durante un incontro a Catania.  "Meglio soli che male accompagnati? Noi partiamo dalle persone, dai programmi e dalle ragioni per cui fare una campagna elettorale assieme. I matrimoni obbligati non funzionano mai: o c'è amore e si convola a nozze, oppure diventano cose forzate che, temo, col tempo possano sfiorire. Quindi non sforziamo alcunché, ma diamo tanti bei messaggi, e vogliamo, evidentemente, vedere che l'altra parte ricambi. Se non c'è non abbiamo imbarazzi e certamente non abbiamo dubbi".  

Lo ha detto il senatore della Lega e segretario del partito in Sicilia, Stefano Candiani, sull'ipotesi di accordi politici ed elettorali con Diventerà Bellissima, il movimento del governatore Nello Musumeci "Quello con Diventerà Bellissima - ribadisce Candiani - è per noi un rapporto privilegiato , perché abbiamo nel nostro Dna la forma federativa che è quello della Lega che cresce con i rapporti sul territorio. Non esisterebbe la Lega di Matteo Salvini se nel tempo non ci fossero aggregate esperienze sui territori in tutte le regioni italiane. Diventerà Bellissima è visto in Sicilia come il Movimento Sardo d'azione in Sardegna. Ma - osserva il segretario del partito nell'Isola - non è l'unica esperienza che c'è in Sicilia, ce ne sono delle altre che hanno avuto anche dei bei risultati in passato a cui ci stiamo rivolgendo con attenzione".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE