SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

I casi di Coronavirus a Palermo salgono a tre. Musumeci "la Sicilia non è considerata emergenza"

di :: 25 febbraio 2020 20:41

I casi di Coronavirus a Palermo salgono a tre. Musumeci la Sicilia [...]

Al primo caso positivo "acclarato" di Coronavirus a Palermo, con la donna bergamasca ricoverata all'ospedale Cervello, "si sono aggiunti altri due casi" nelle ultime ore". Lo ha confermato il governatore siciliano, Nello Musumeci, incontrando i giornalisti a Palazzo d'Orleans di Palermo. Si tratta di altre due persone appartenenti allo stesso gruppo turistico della donna: "Il marito e un'altra persona della comitiva", ha precisato Musumeci. "Alla riunione del Consiglio dei ministri abbiamo evidenziato come Regione Siciliana alcune esigenze: la prima e' quella di potenziare le misure di controllo dei passeggeri in arrivo in Sicilia attraverso aerei, navi, treni e pullman. Dagli organismi preposti arrivano rassicurazioni di avere adottato queste misure di controllo nei giorni scorsi ma a noi non risulta che le cose siano andate cosi' e quindi questa mattina ho posto questo tema e lo stiamo formalizzando con una bozza di ordinanza appena adottata che sara' sottoposta alla Unita' di crisi nazionale e al presidente del Consiglio". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, incontrando i giornalisti a Palazzo d'Orleans di Palermo, dove nel pomeriggio si sono tenute una riunione straordinaria della giunta regionale sull'emergenza Coronavirus e un incontro con i nove prefetti dell'Isola. "Abbiamo chiesto le misure necessarie per le imprese che subiranno e in parte subiscono pesanti batoste. Penso al settore del turismo che si affacciava alla stagione con particolare ottimismo. Il Cdm fara' conoscere nei prossimi giorni le proposte da adottare. Cosi' ci ha assicurato il ministro per l'Economia" ha detto Musumeci. Intanto, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sentiti il sindaco della Città Metropolitana, Leoluca Orlando, e l'assessore regionale all'istruzione e formazione professionale, Roberto Lagalla, "anche a seguito di una riunione di giunta regionale e di un successivo incontro con i Prefetti dell'Isola, ha disposto, in via precauzionale, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, limitatamente all'intero territorio provinciale della Città Metropolitana di Palermo, a partire dalla giornata di domani, mercoledì 26 febbraio, e fino a lunedì 2 marzo 2020. Salvo diverse disposizioni, le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 3 marzo".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE