SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Domenica 27 si parte con il Vax day

di :: pubblicato il 25 dicembre 2020 12:17 :: aggiornato il 26 dicembre 2020 14:46

vaccino

Vaccino

In attesa delle 685 dosi di vaccino destinate in questa prima fase alla Sicilia, che arriveranno entro domani all'aeroporto Boccadifalco di Palermo con un ereo della Protezione civile, è stato messo a punto il programma che scatterà alle 11.30 di domenica, al padiglione 24 dell'ospedale Civico dove sarà iniettata la prima dose del farmaco Biontech-Pfizer. Nella stessa giornata, alle 15.30, le vaccinazioni continueranno nella Rsa di via La Loggia, sempre a Palermo. Il Civico, Villa Sofia-Cervello, il Polilinico Giaccone di Palermo e l'Ssp territoriale sono stati scelti come punti per le vaccinazioni che proseguiranno fino al 30 e interesseranno personale sanitario dei medesimi ospedali, delle Asp siciliane, dei nosocomi Garibaldi e Cannizzaro di Catania, del Bonino Pulejo e del Papardo di Messina,del Buccheri La Ferla e dell'Ismett di Palermo, del Giglio di Cefalù. Le dosi disponibili per i vari soggetti che riveveranno il vaccino secondo il calendario stabilito, vanno, in ognuno dei quattro giorni, da 5 a 10 per struttura sanitaria. Da gennaio saranno 300 i luoghi di somministrazione del vaccino Pfizer, in gran parte ospedali, perché le caratteristiche del siero e le bassissime temperature di conservazione (-75 gradi) ne limitano la facilità di distribuzione. La distribuzione di massa del vaccino arriverà con la seconda fase, quando da Pratica di Mare partiranno lotti di vaccino trasportati con il supporto delle forze armate, nei 1500 punti di somministrazione, cui si aggiungeranno una serie di unità mobili per arrivare a tutti coloro che non potranno raggiungere i punti vaccinali, come gli anziani e i malati che non posso lasciare le proprie abitazioni.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE