SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Covid-19: il Comitato tecnico-scientifico
riunito per la fase 2

di :: 17 aprile 2020 11:09

musumeci razza

musumeci razza

Dalle 18 di ieri, dopo un confronto con i vertici dell'assessorato alla Salute Della Sicilia, il Comitato tecnico-scientifico per l'emergenza Coronavirus in Sicilia è riunito in seduta permanente "per fornire al governo regionale un proprio parere sugli scenari progressivi di fine lockdown nel territorio siciliano". L'iniziativa è stata richiesta dal presidente della Regione, Nello Musumeci. Il "confronto fra gli esperti, coordinati dal commissario Antonio Candela, servirà a definire le più adeguate strategie di intervento per "Fase 2" relativa alla ripresa delle diverse di attività sociali, lavorative, produttive e ricreative- si legge in una nota- L'obiettivo del Comitato, infatti, sarà determinare ogni criterio scientifico utile a garantire una graduale riapertura in sicurezza". In base alle risultanze del Comitato, il governo della Regione "assumerà le decisioni per l'allineamento al Dpcm vigente e valuterà, già per i prossimi giorni, l'adozione di ulteriori misure di alleggerimento".

Anche Anci Sicilia ha costituito gruppi di lavoro, aperti ai contributi provenienti da professionalita' esterne alla pubblica amministrazione, quali rappresentanti del mondo accademico, economico produttivo e sociale che potranno diventare una sede per il confronto fra le diverse istituzioni. "Partire dai Comuni per affrontare la fase post emergenza da COVID-19 cercando di dare risposte concrete a cittadini, famiglie e imprese in difficolta' e formulando proposte e soluzioni condivise per riavviare e rafforzare il tessuto socioeconomico della Sicilia messo in ginocchio dagli effetti della pandemia". "Con questa iniziativa - dichiarano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente segretario generale di ANCI Sicilia - abbiamo avviato un percorso, aperto a tutti coloro che vorranno mettere in campo la propria professionalita' ed esperienza al fine di consentire agli Enti locali siciliani di far fronte ai nuovi fabbisogni di carattere amministrativo, gestionale e formativo e di individuare le soluzioni piu' idonee e garantire un graduale ritorno alla normalita'".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE