SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Al via il processo sulle minacce a Borrometi

di :: 10 febbraio 2020 19:25

paolo borrometi

Paolo Borrometi

Frasi intimidatorie e minacce in seguito a un suo articolo pubblicato sul sito La Spia. Il giornalista Paolo Borrometi ha ricostruito stamane in aula i motivi della querela da lui presentata il 25 agosto scorso nei confronti di Salvatore Giuliano e del figlio Gabriele, indicati dai magistrati della Dda di Catania come esponenti di un gruppo criminale con base a Pachino legato al clan mafioso Trigila di Noto e imputati davanti al Tribunale di Siracusa. Paolo Borrometi, vice direttore dell'Agi, che si è costituito parte civile con l'avv. Vincenzo Ragazzi, ha risposto alle domande del pm della Distrettuale Alessandro La Rosa e del difensore dei Giuliano Avvocato Giuseppe Gurrieri. I due Giuliano avrebbero pubblicato sul profilo Facebook del sito la spia, di cui il giornalista è direttore, e su quello personale della vittima, frasi minacciose in merito alla pubblicazione di una inchiesta del 22 agosto 2016 sugli affari della mafia nei comuni del Siracusano. Le frasi minacciose sarebbero state rivolte da Salvatore Giuliano poco dopo la pubblicazione di un altro articolo ma sul sito articolo 21.org firmato da Giuseppe Giulietti. Nel procedimento si sono costituiti parte civile l'Ordine dei giornalisti, Fnsi e Assostampa.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE