SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Emergenza rifiuti Mascali, sindaco sollecita convenzione Città Metropolitana di Catania

14 ottobre 2019 16:19

rifiuti mascali

Rifiuti Mascali

Il sindaco di Mascali Luigi Messina unitamente al comandante della polizia locale Salvatore Pariti stamane ha effettuato un duplice sopralluogo lungo la provinciale Nunziata Piedimonte (SP 2/3) e via Passaglastri. Lungo il ciglio dei due assi viari si registra una concentrazione di rifiuti ingombranti, di varia tipologia che, oltre ad arredare un danno all’ecosistema, provoca disagi alla circolazione stradale e nel contempo rappresenta un danno di immagine sotto il profilo turistico ricettivo in una zona nella quale ricadono diverse strutture. “Si tratta di uno scempio che non riusciamo più a tollerare – chiosa il sindaco di Mascali – da diversi mesi si accumulano rifiuti di ogni tipo e il controllo in queste due aree spesso non è sufficiente a fronte di un territorio vasto. Il nostro intendimento è quello di installare delle telecamere e di procedere alla rimozione dei rifiuti e in questo quadro era stata preventivata una convenzione con la Città Metropolitana di Catania che è stata recentemente discussa in un tavolo tecnico con la Regione. Purtroppo tutto procede a rilento, restiamo infatti in attesa dell’esito di una bozza di convenzione già trasmessa alla Regione che, speriamo si possa definire al più presto mettendoci nelle condizioni di intervenire fermo restando che i costi di conferimento saranno a carico del Comune con una percentuale, relativa ai rifiuti indifferenziati, a carico dell’ex Provincia. Contestualmente la nostra polizia comunale procederà a sanzionare gli sporcaccioni con multe da 900 euro”.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE