SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Covid: vescovo Raspanti,mesi incerti ma avanti con etica e forza

di :: 20 gennaio 2021 16:42

mons antonino raspanti

mons antonino raspanti

La Festa di San Sebastiano, compatrono della citta' di Acireale, a causa dell'emergenza pandemica, si e' caratterizzata soprattutto per la sua dimensione religiosa. Il rettore della Basilica don Vittorio Rocca ha ricordato, durante l'apertura della Cappella, avvenuta alle ore 7.30 a Basilica chiusa e in diretta streaming, la solennita' dei 500 anni della devozione degli acesi verso il santo martire, che libero' Acireale dalla peste. "Anche oggi Acireale e il mondo intero sono colpiti da una nuova pestilenza e da un nuovo contagio - dice don Vittorio - che ci fa scoprire deboli, fragili e nella sofferenza. Ci ritroviamo a vivere una terribile attualita' ed ancora una volta abbiamo bisogno del nostro santo protettore, del comandante che mette in fuga ogni male".

Alle 11, dell'uscita tradizionale del simulacro, si e' celebrato il pontificale di monsignor Antonino Raspanti, vescovo di Acireale: "Fortezza, coraggio e profondita' etica sono i sentimenti del santo che hanno fatto si' che il nostro popolo si rivolgesse a lui. Questi principi gli hanno permesso di prepararsi ad una nuova lotta, fatta non di armi e forza fisica, ma di coraggio, affidandosi a Dio piuttosto che agli uomini". Il vescovo ha continuato facendo riferimento al momento complesso e complicato del presente che ci vede impotenti di fronte al Covid: "Il distanziamento sociale imposto per la nostra salute crea disorientamento, il rarefarsi delle relazioni ci frastorna e senza di esse ci impoveriamo, ci indeboliamo e ci scoraggiamo. San Sebastiano ci da' la forza di non rimanere a terra colpiti dai flagelli e dalla pandemia, che sta mietendo vittime. Andremo incontro a mesi incerti ma sento la forza dello Spirito che ci spinge ad andare avanti".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE