SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Confisca da 350 mila euro al boss Alfio Santangelo

di :: 12 settembre 2020 12:17

polizia

polizia

Beni per 350 mila euro sono stati confiscati dalla polizia a Alfio Santangelo di 67 anni, detto 'Taccuni'. Riguardano cinque beni immobili, nello specifico un fabbricato e quattro appezzamenti di terreno, tutti situati nel comune di Adrano, in provincia di Catania, e gia' sottoposti a sequestro di prevenzione eseguito nel giugno 2019. Con lo stesso provvedimento di confisca, il Tribunale ha disposto nei suoi confronti l'aggravamento di un ulteriore anno della misura personale della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno. Alfio Santangelo e' stato capo indiscusso, promotore ed organizzatore dell'omonimo clan mafioso, articolazione del clan "Santapaola-Ercolano" operante prevalentemente in territorio di Adrano, Paterno' e Biancavilla, territorio conosciuto in passato come triangolo della morte.

Sebbene detenuto in carcere per lunghi periodi, ha continuato ad impartire ordini e strategie criminali agli associati, mantenendo sempre il comando dell'omonimo gruppo, all'interno del quale militano peraltro numerosi suoi stretti parenti. Fu arrestato nel gennaio del 2018 per associazione a delinquere di stampo mafioso, finalizzata alla commissione di delitti contro la persona. La cosca Santangelo era stata duramente colpita nel 2009 con l'operazione "Terra Bruciata" condotta dal Commissariato di Adrano, che aveva interessato i contrapposti clan Santangelo e Scalisi per l'egemonia nella gestione dei traffici illeciti nel comprensorio di Adrano e protagonisti di una sanguinosa faida. 

Photo gallery

SANTANGELO Alfio
 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE