SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Arrestata la moglie del boss di Paterno', deve scontare condanna

di :: 20 gennaio 2021 16:46

carabinieri

carabinieri

I carabinieri della compagnia di Paternò hanno arrestato la 64enne Rosaria Arena, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal tribunale di Catania. Secondo gli inquirenti dopo l'arresto del marito Salvatore Rapisarda aveva preso in mano le redini della famiglia mafiosa catanese, che gestiva gli affari illeciti nel comune di Paternò in stretta collaborazione con la più potente famiglia mafiosa dei Laudani di Catania. La donna era stata indagata nell'ambito dell'Operazione Baraonda che si è conclusa il 13 dicembre 2010 con l'esecuzione di 23 misure cautelari nei confronti di appartenenti al clan Morabito-Rapisarda, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso, associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, estorsione, nonché detenzione illecita di armi. Al termine dei tre gradi di giudizio la donna è stata condannata in via definitiva a sette anni e dieci mesi di reclusione che da oggi sconterà nel carcere di Messina.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE