SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

A Vizzini, una struttura per ospitare
migranti in quarantena

di :: 03 agosto 2020 16:58

migranti archivio

Migranti (archivio)

A Vizzini, la Croce Rossa Italiana sta costruendo, su disposizione del Ministero dell'Interno, una struttura che dovrebbe servire ad ospitare migranti posti in quarantena che sbarcano in Sicilia. Il centro sorge all'interno di un dismesso deposito in disuso dell'Aeronautica Militare, in contrada Salonia. Il presidente della Cri di Catania Stefano Principato ha detto che la Cri è sul posto da sabato scorso ma non ha anticipato nessun particolare della struttura, come la capienza o la data d'inizio della sua attività, aggiungendo solamente che la tendopoli sarà al centro oggi pomeriggio di una riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica nella Prefettura di Catania per definire alcuni punti. "In quella occasione - ha detto - si incontreranno l'amministrazione locale e tutti gli altri organi preposti per decidere il da farsi". 

L'assessore regionale alla Sanita' siciliana, Ruggero Razza, boccia l'idea di realizzare una tendopoli per migranti nella zona di Vizzini, nel Catanese. L'esponente della giunta regionale teme che possano ripetersi episodi emersi nell'inchiesta Mafia capitale. "Sono preoccupato per la situazione di Vizzini, pensare che si possa creare - ha detto Razza a Siracusa - una tensostruttura o una tendopoli con centinaia di migranti in un sito Unesco davvero mi sembra un controsenso e mi riporta alla memoria dei momenti non felici. Quando si penso' a strutture del genere, in Italia c'era un signore che si chiamava Odevaine, arrestato nella vicenda del business dell'immigrazione. Consiglierei di non ripetere certe esperienze".

Potrebbe interessarti

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE