SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Sequestro di 7115 litri di detergente venduto quale sanitizzante

di :: 07 aprile 2020 16:06

guardia di finanza

guardia di finanza

Proseguono i controlli della Guardia di Finanza sulle azioni di speculazione commerciale nella epidemia da coronavirus. I militari di Termini Imerese dopo aver sequestrato, in un minimarket d Trabia, 15 flaconi di igienizzante per mani con etichette ingannevoli circa la provenienza del prodotto, sono risaliti ad un'impresa di commercio all'ingrosso di Ficarazzi dove le Fiamme Gialle hanno sequestrato circa 19mila flaconi di gel igienizzante venduti senza alcuna etichetta. Si trattava di prodotti tutti potenzialmente pericolosi in quanto non presentavano alcuna indicazione del produttore, dell'origine, data di scadenza e precauzioni d'uso, in spregio alle normative comunitarie ed alla disciplina nazionale sulla sicurezza dei prodotti cosmetici. Il titolare è stato deferito alla autorità giudiziaria e rischia ora una multa che può arrivare fino a 30mila euro. La Guardia di Finanza di Paternò ha sequestrato in una impresa di commercio all'ingrosso di Bronte 6074 confezioni di normale detergente, corrispondenti a 7115 litri, illecitamente posto in vendita quale sanificante senza che ne fossero state preventivamente verificate le reali qualità biocide. Il titolare della società è stato deferito alla autorità giudiziaria per frode in commercio.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE