SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Sequestrati beni per 335mila euro

di :: 12 giugno 2020 13:12

guardia di finanza

guardia di finanza

La guardia di finanza di Catania ha sequestrato beni per un valore complessivo di 335mila euro, riconducibili a Giacchino Massimiliano Intravania, genero del capomafia Santo Mazzei, 'U carcagnusu'. Il provvedimento e' stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Procura distrettuale. Riguarda tre appartamenti , un bar, con tutti i relativi beni aziendali, e disponibilità finanziarie riconducibili a Intravaia e a sua moglie, Concetta Simona Mazzei, figlia del capomafia e sorella del boss Sebastiano, detto 'Nuccio'. Intravaia nel 2014 e' stato raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere per la sua partecipazione, fino al 2012, all'associazione mafiosa dei Carcagnusi e per intestazione fittizia di beni. E' stato condannato, con sentenza ancora non definitiva, a undici anni di reclusione. Nel 2015 e'stato raggiunto da un'altra ordinanza di custodia cautelare in carcere per la sua affiliazione al clan di Santo Mazzei, delitto contestato per il periodo che va dall'aprile 2014 al gennaio 2015, e per intestazione fittizia di beni. Per questi reati e' stato rinviato a giudizio.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE