SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Pietro Agen: Iter privatizzazione SAC ok, "polemiche senza fondamento"

di :: 27 novembre 2019 10:12

L’iter per la privatizzazione della SAC, la società concessionaria dei servizi dello scalo di Catania Fontanarossa procede regolarmente: l’assemblea dei soci due giorni addietro, con voto unanime, ha dato l’ok al percorso che si concluderà, entro i 12 mesi previsti dal cronoprogramma già deliberato in precedenza. Non sono mancate e non mancano le polemiche: c’è, infatti. chi sostiene che la privatizzazione sia una “anomalia”, che sia la “perdita” di un bene unico in Sicilia. Il presidente della Camera di Commercio del Sud Est (socia di maggioranza della Sac) dottor Pietro Agen è dell’avviso che “le polemiche non hanno ragione d’essere. Le ‘anomalie’ nel sistema aeroportuale nazionale fino ad oggi sono costituite principalmente dagli aeroporti di Catania e Palermo, poiché quasi tutti gli scali italiani sono privatizzati. Sono state dette e si dicono tante bugie – aggiunge Agen -: si dimentica che la SAC è una società che ha in concessione i servizi aeroportuali; si dimentica che l’aeroporto ha bisogno di investimenti e che per lo sviluppo necessario delle strutture gli investimenti sono indispensabili e che, allo stato attuale non ci sono i mezzi per effettuare ciò che è necessario.. L’aeroporto di Fontanarossa oggi è al limite: occorre una seconda pista, occorre rifare l’ex stazione Morandi, occorrono tante altre cose. La privatizzazione consentirà di realizzare l’indispensabile”.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE