SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Operazione di Polizia nel quartiere San Berillo Vecchio

di :: 30 ottobre 2019 04:14

vice questore salvatore montemagno e il questore mario della cioppa

Vice Questore Salvatore Montemagno e il Questore Mario Della Cioppa

Grazie alla stretta sinergia con la Procura di Catania, la polizia di Stato ha portato a termine una maxi operazione antidroga nel rione di San Berillo Vecchio. Il Questore di Catania Mario Della Cioppa. Ha tenuto a precisare che l’operazione di ieri, che ha visto impegnati un centinaio di agenti, è la prova che “per lo Stato non esistono zone franche”. L’attività investigativa, ha permesso, nei primi mesi del 2019, di raccogliere gravi indizi nei confronti di un gruppo criminale composto da diversi cittadini di etnia africana, principalmente originari del Gambia, che avevano assunto il controllo dello spaccio nel quartiere San Berillo di Catania. Le evidenze probatorie hanno, infatti, dimostrato come gli indagati effettuassero numerosissime cessioni di hashish e marijuana a clienti di ogni età ed estrazione sociale. Nel corso dell’indagine a riscontro delle attività tecniche, sono stati effettuati numerosi sequestri di sostanza stupefacente nonché arresti in flagranza a carico degli stessi destinatari del provvedimento restrittivo. Da evidenziare, che la polizia di Stato ha seglatao alla Prefettura di Catania, almeno 23 assuntori, dei quali alcuni minori. La piazza di spaccio che la Polizia ha smantellato, era operativa giorno e notte ed il suo giro d'affari era di 500-600 euro al giorno.

Il provvedimento del custodia cautelare in carcere è stato eseguito nei confronti di 5 gambiani, un maliano ed un senegalese: Omar Bah, di 22 anni; Ebrima Jarra, di 20; Bubaj Fadera, di 20; Ibrahim Darboe, di 30; Musa Jupe, di 20; Tamba Dampha, di 21; Fakeba7. Fakeba Sonko, di 22. Devono presentarsi alla Polizia Giudiziaria tre gambiani: Lamin, Njie, di 19; Babau Ceesay; di 28, e Ousman Sena, di 23. Al termine delle attività “chirurgiche” di individuazione e arresto dei responsabili in più riprese, nell’arco di tre giorni, nella mattinata del 29 ottobre, è stato predisposto un mirato servizio conclusivo nel quartiere San Berillo, sia per ricercare gli ultimi due destinatari del provvedimento, al momento irreperibili, sia per supportare l’attività di esecutoria della polizia giudiziaria, sia per dare impulso a nuove iniziative di prevenzione e di repressione dei reati. Infatti, nel corso delle perquisizioni, le unità cinofile della Polizia di Stato hanno rinvenuto, nascosti negli anfratti delle mura delle abitazioni, piccoli quantitativi di sostanza stupefacente già confezionati per la cessione.

L'operazione “The Wall” portata a ternine ieri, s’incardina pienamente nella strategia di controllo del territorio già intrapresa dal Questore Mario Della Cioppa ed è in linea con i quotidiani piani di controllo ordinario e straordinario del territorio e con l’azione, altrettanto significativa, della Procura della Repubblica guidata da Carmelo Zuccaro. 

Potrebbe interessarti

Photo gallery

CEESAY Babau classe 1991
BAH Omar classe 1987
DAMPHA Tamba classe 1998
DANZO Boto classe 1998
JUPE Musa classe 1999
JARRA Ebrima classe 1999
SENA Ousman classe 1996
FADERA Bubaj classe 1999
DARBOE Ibrahim classe 1989
SONKO Fakeba classe 1997
Operazione di Polizia nel quartiere San Berillo Vecchio
 
 
 
 
x

ATTENZIONE