SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Migranti: i sindaci a Musumeci,
"no alla tendopoli"

di :: pubblicato il 11 agosto 2020 08:22 :: aggiornato il 23 agosto 2020 09:39

Migranti: i sindaci a Musumeci,no alla tendopoli

La tendopoli per ospitare i migranti in quarantena, che il Governo centrale intende realizzare nel territorio di Vizzini, all'interno dell'ex deposito dell'Aeronautica militare, è stata al centro di un vertice tra i sindaci del Calatino e il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Nel corso dell'incontro, richiesto dagli stessi amministratori, ha preso parte anche l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. I primi cittadini hanno manifestato ''preoccupazione e contrarietà circa le decisioni assunte dal governo nazionale''. In particolare, anche a seguito di una ricognizione effettuata all'interno della area individuata dal Viminale, ''ritengono inadeguate le strutture finora approntate, essendo non idonee a ospitare i migranti''.

Durante il vertice, che si tenuto al Palazzo della Regione di Catania, gli amministratori locali hanno manifestato ''preoccupazione per l'inevitabile promiscuità di contatti a causa delle dimensioni delle strutture, apparse modeste''. I sindaci, "mostrando apprezzamento per l'ordinanza emanata ieri dal presidente della Regione" che ''garantisce sicurezza e salute sia per i siciliani che per i migranti'', hanno sottolineato la necessità di rappresentare al Governo ''di prendere in considerazione soluzioni alternative''. All'incontro erano presenti: Vito Cortese ( Vizzini), Giovanni Verga (Licodia Eubea), Giovanni Burtone (Militello in Val di Catania), Giuseppe Mistretta (Mineo), Giuseppe Branciforte (vicesindaco di Grammichele), Salvatore Astuti (Palagonia) e Franco Barchitta (Scordia).

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE