SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Duplice omicidio alla Piana di Catania,
c'è un secondo fermato

di :: 16 febbraio 2020 18:23

polizia

polizia

Un provvedimento di fermo e' stato emesso dalla Procura di Siracusa nei confronti di un uomo di 70 anni, custode di fondi agricoli, ritenuto coinvolto nel duplice omicidio in contrada Xirumi, a Lentini, in cui sono morti la settimana scorsa Massimo Casella, 47 anni, e Agatino Saraniti, 19 anni, catanesi. Per questo delitto e' stato arrestato lunedi' scorso Giuseppe Sallemi, 42 anni, guardiano dell'agrumeto dove le vittime si sarebbero recate per rubare arance. Ma le indagini, condotte dalla polizia di Catania, coordinate dal sostituto procuratore Andrea Palmieri, hanno permesso di risalire al settantenne, che e' stato prelevato la scorsa notte dalla sua abitazione. E' ancora ricoverato in ospedale, al Garibaldi di Catania, Gregorio Signorelli, 36 anni, che si era introdotto insieme alle vittime nell'agrumeto. Nelle ultime ore le sue condizioni sono migliorate. 

Potrebbe interessarti

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE