SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Il parroco Pio Guidoli condannato a 12 anni

17 ottobre 2019 12:52

tribunale

tribunale

Grazie ad una buona organizzazione della Procura di Catania, in soli 22 mesi, arriva la sentenza di secondo grado nei confronti del parroco Pio Guidolin arrestato il 1 dicembre del 2017 dai carabinieri di Catania con l'accusa di violenza sessuale su minorenni. L'uomo, e' stato condannato in appello a 12 anni.

La sentenza di oggi, e' della Corte d'appello di Catania. Il sacerdote, in primo grado era stato condannato a 14 anni in abbreviato. Una minorenne, vittima del sacerdote, aveva tentato il suicidio. Alla vigilia del pronunciamento dei giudici, il sacerdote ha inviato una lettera di pentimento: "Ho molto riflettuto e questa riflessione credo abbia fatto di me un altro uomo".

Guidolin scrive ancora: "Mai e poi mai succederanno nella mia vita futura fatti analoghi. Ho fatto molto male oltre che a questi ragazzi anche a tutte le persone che credevano in me e di cio' sono profondamente amareggiato e pentito. Chiedo che anche abbiate considerazione del mio stato d'animo di oggi che mi vede un uomo profondamente cambiato".

"Spero che questo non vi sembri un ripiego per ottenere benefici, ma che sappiate leggere il mio profondo cambiamento leggendo il mio cuore". Durante le indagini dei carabinieri, coordinate dall'aggiunto Marisa Scavo e dal sostituto Laura Garufi, inoltre è emerso che il sacerdote, per esercitare pressione psicologica nei confronti dei genitori delle piccole vittime che avevano deciso di denunciare i fatti, abbia anche millantato la possibilità di far intervenire esponenti della criminalità organizzata etnea per indurli a desistere dal loro proposito.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE