SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Il Covid rende la Sicilia più fragile e appetibile per le mafie.

di :: pubblicato il 03 gennaio 2021 15:52 :: aggiornato il 04 gennaio 2021 17:27

piazza verga

piazza verga

La Sicilia del Covid, fragile e appetibile per le mafie. Il ritratto impietoso dell'economia siciliana vede le province di Caltanissetta, Catania, Siracusa e Trapani tra quelle maggiormente permeabili alle infiltrazioni della criminalita' organizzata. A metterlo nero su bianco e' l'ultimo rapporto Eurispes che ha analizzato, tramite 19 indici basati su 163 variabili, la permeabilita' dei territori alla criminalita' organizzata. Lo studio, realizzato grazie a un protocollo di intesa con la Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, sottolinea il Centro Pio La Torre che ha approfondito la realta' isolana, "ha chiarito una volta per tutte come nessuna provincia italiana possa in realta' considerarsi a rischio zero, ma come, allo stesso tempo, la permeabilita' del Sud sia principalmente dovuta alla sua vulnerabilita' sociale"

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE