SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

I sindacati della Città Metropolitana chiedono la rimozione del dott. Baglieri

di :: 17 ottobre 2019 17:47

provincia regionale di catania

Provincia Regionale di Catania

"Il Sindaco ne stigmatizza il comportamento e preannuncia provvedimenti a breve". Le OO.SS. CGIL Funzione Pubblica,UIL Fpl e CSA-RAL sono state ricevute il 16 ottobre dal sindaco Metropolitano Pogliese.

Oggetto dell’incontro l’interruzione delle relazioni sindacali da parte delle stesse sigle a causa dei comportamenti del delegato del Sindaco dott. Baglieri quale presidente della delegazione trattante.

“Lo stesso - c’è scritto in una nota - si è sottratto da mesi e pretestuosamente a qualsiasi richiesta d’incontro avanzata dal sindacato in merito al contratto Integrativo Aziendale già sottoscritto nel dicembre 2018. In particolare si è reso protagonista, in data 9 ottobre 2019, di offensivi apprezzamenti, non degni del ruolo ricoperto, utilizzando più volte epiteti offensivi ed infamanti, rivolti pubblicamente a diversi esponenti sindacali, ciò anche danno dell’immagine delle relative sigle e per i quali sono stati richiesti al Sindaco conseguenti provvedimenti disciplinari”.

“CGIL,UIL e CSARAL hanno confermato l’ interruzione delle relazioni sindacali fino a quando non verrà rimosso dalla sua funzione il dott. Baglieri . Sono stati inoltre denunciati al Sindaco nuovi e gravi fatti posti in essere dallo stesso Baglieri, intesi a ledere l’immagine dei sindacalisti e delle rispettive sigle aventi chiaro profilo di condotta – come riportato nella nota - antisindacale. Su tali inqualificabili fatti è stata fatta riserva di azione penale con danno risarcitorio”.

“Il sindaco, contonua la nota - confermando di essere a conoscenza dell’intera vicenda ha fatto proprie le rimostranze delle OO.SS, ha stigmatizzato i comportamenti del dott. Baglieri ed ha smentito le affermazioni pubbliche di quest’ultimo allorquando ha dichiarato di aver ” ricevuto esplicito ed esclusivo mandato scritto del Sindaco per discutere solo del regolamento delle posizioni organizzative” rivolte a pochi e di nessun altro argomento riguardante altri istituti contrattuali, rivolti invece a favore di tutti i lavoratori dell’ente”. Il Sindaco ha infine dichiarato di voler provvedere in merito con i conseguenti ed urgenti provvedimenti in tempi ristrettissimi”.

“Le OO.SS., - conclude la nota - restano in attesa di conoscere il nominativo del nuovo presidente della Delegazione trattante per la urgente ripresa del tavolo negoziale, per rimettere in moto un confronto sereno, leale e costruttivo di corrette relazioni sindacali e per garantire la dignità dei sindacati ed assicurare i diritti contrattuali dei lavoratori”. 

 
 
 
 
x

ATTENZIONE