SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Coronavirus, chiusi locali e denunce

di :: 13 marzo 2020 15:31

polizia

polizia

Sono in tutto 12 i locali, 7 pub, una sala bingo e 4 esercizi commerciali, chiusi a Catania per violazione delle disposizioni del governo in merito all'emergenza Coronavirus. Sette pattuglie della Polizia Municipale stanno infatti operando su disposizione del sindaco Salvo Pogliese per garantire il controllo serrato del territorio e la corretta applicazione delle norme nazionali per il contenimento del virus. Dall'inizio dell'emergenza sono complessivamente un centinaio i locali sottoposti alle verifiche dei vigili urbani del reparto della polizia commerciale. Gli agenti del commissariato Librino, della squadra mobile della Questura hanno denunciato 12 persone in stato di libertà per reati contro il patrimonio, lo sfruttamento dello stato di bisogno dei lavoratori e del lavoro minorile e delle occupazioni illegali di immobili di proprietà dello Stato. Sette di loro sono stati indagati per furto aggravato e occupazione abusiva di bene demaniale e altri 2 per furto aggravato. Due uomini sono stati denunciati per sfruttamento dello stato di bisogno dei lavoratori, del lavoro minorile e per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro: sono i gestori di un supermarket abusivo in cui sono stati trovati cinque dipendenti impiegati in nero, compreso un 14enne, che venivano pagati un'euro euro l'ora. Il genitore del minorenne, percettore del reddito di cittadinanza che non lavora, è stato segnalato per aver fatto interrompere la scuola dell'obbligo.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE