SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Controlli anti covid-19 dei Carabinieri,
sanzionate 147 persone

di :: 13 novembre 2020 14:21

Controlli anti covid-19 dei Carabinieri, sanzionate 147 persone

Senza soluzione di continuità l’attività dai Carabinieri del Comando Provinciale di Catania durante il periodo coincidente con l’entrata in vigore delle nuove norme per il contrasto alla diffusione epidemica da coronavirus, svolta coerentemente con gli indirizzi strategici della Prefettura.

I servizi di controllo e sensibilizzazione finalizzati al condiviso recepimento delle finalità   delle norme sono stati eseguiti, nell’arco diurno e notturno, anche in provincia. 

L’attività, inizialmente protesa principalmente a sensibilizzare in ottica preventiva la cittadinanza, si è successivamente articolata in una necessaria azione repressiva, anche alla luce del progressivo aggravamento dell’emergenza sanitaria.

Nel corso dei servizi i militari hanno sanzionato 147 persone per il mancato rispetto di quanto disposto con il D.P.C.M. del 03.11.2020, denunciato una persona per false attestazioni sulla propria identità, nonché sanzionato due titolari di esercizi commerciali per il mancato rispetto della normativa relativa al COVID-19. Per uno dei due esercizi commerciali è stata disposta la chiusura provvisoria.

L’ultimo servizio in ordine di tempo è stato eseguito ieri sera dai militari della Compagnia di Catania Piazza Dante nelle zone di piazza Palestro, Castello Ursino e via Vittorio Emanuele al termine del quale sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • Persone controllate n.37;
  • Persone sanzionate n.2, per non aver rispettato l’obbligo di permanere in casa dopo le ore 22:00;
  • Persone sanzionate al codice della strada n.1, per mancanza di documenti di circolazione.

Inoltre, nel corso delle predette attività, i militari del Nucleo Radiomobile di Catania hanno deferito in stato di libertà un 59enne, poiché, benché sottoposto a isolamento fiduciario a seguito di positività riscontrata da covid-19, si era recato al presidio sanitario istituito presso il dismesso mercato ortofrutticolo di Catania, al solo fine di accompagnare la figlia.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE