SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Controlli a tappeto anche la notte di Halloween

di :: 02 novembre 2019 11:49

polizia archivio

Polizia (Archivio)

Continuano senza sosta, i controlli disposti dal Questore di Catania, nei confronti di gestori di esercizi pubblici. Questa volta, nel mirino della polizia, insieme ai Carabinieri, Guardia di Finanza e della Polizia Locale, sono stati i “paninari” presenti il lungomare e l’area di piazza Nettuno. L’operazione congiunta, è servita per contestare numerosi illeciti, tra questi alcuni anche di natura fiscale, per esempio la mancata emissione dello scontrino fiscasle, altri di natura amministrativa, come l’abusiva occupazione del suolo pubblico, ai sensi del Codice della Strada, o l’occupazione di aree nei pressi di incroci o intersezioni stradali. L'operazione, ha permesso di portare nelle casse dello Stato sanzioni per 11.192 euro, somma che comprende anche le “contravvenzioni” elevate a tre automobilisti, rispettivamente sorpresi senza patente, senza R.C.A. e senza revisione obbligatoria , oltre alle numerose “soste irregolari” di veicoli verificate e sanzionate a cura della Polizia Municipale.

Sempre ieri, nel corso della mattina, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e della Polizia Locale, gli agenti del Commissariato Centrale hanno controllato e sanzionato cinque posteggiatori abusivi che operavano in piazza Spirito Santo; tutti sono stati sanzionati, ma tre di essi – recidivi – sono stati anche indagati in stato di libertà, come previsto dal Codice della Strada che, con tale innovazione, intende mettere un “freno giudiziario” alla manifesta indifferenza alle sanzioni pecuniarie inflitte a questi sedicenti “nullatenenti”, ponendo sul piano penalisticamente rilevante le condotte reiterate. Durante il medesimo servizio, è stato fermato un automobilista che guidava, senza patente, una vettura non coperta da assicurazione R.C.A. e senza carta di circolazione al seguito: il veicolo è stato sottoposto a sequestro e, contemporaneamente, a fermo amministrativo e sono state comminate sanzioni per oltre 6mila euro.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE