SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Confindustria Catania saluta con favore la "tempestività" del decreto Cura Italia

di :: 18 marzo 2020 19:13

antonello biriaco confindustria catania

antonello biriaco confindustria catania

Confindustria Catania saluta con favore la "tempestività" del decreto Cura Italia - in cui "non vi è dubbio che vi siano varie misure che sortiranno effetto positivo" - ma chiede ulteriori misure per evitare il default delle imprese dinanzi all'emergenza Coronavirus. "Il quadro delle necessità per le quali predisporre gli interventi è lungi dall'essere completato - afferma il presidente di Confindustria Catania Antonello Biriaco - Abbiamo già segnalato la mancata previsione dello slittamento del pagamento dei canoni concessori: l'improvvisa mancanza di liquidità presente nelle aziende, dovuta alla drastica riduzione delle vendite e degli incassi, non consentirà di far fronte a questi impegni, spesso di rilevante entità. Ma la stessa emergenza si avrà anche per il pagamento di servizi di prima necessità: basti pensare alle utenze e a tutte le commodities. Così come, in una provincia che ha una forte componente di economia generata dal turismo, la mancata previsione di forme di ristoro o di compensazione per il settore alberghiero rischierebbe di affossare definitivamente molte decine di attività". "Confindustria Catania - conclude il leader degli industriali etnei - continuerà a sollecitare ed a collaborare con le istituzioni regionali e nazionali per far sì che o in sede di conversione del provvedimento appena emanato o all'interno del prossimo e già annunciato decreto governativo, siano contenute ulteriori misure di sostegno, accompagnate dai primi provvedimenti per il rilancio del nostro sistema economico".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE