SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Calcio Catania, chiesto il fallimento
Pogliese, "non c'è altro tempo da perdere"

di :: 16 maggio 2020 16:44

tribunale

tribunale

Istanza di fallimento per il Calcio Catania del patron Nino Pulvirenti. E' stata fissata per il 25 maggio l'udienza davanti ai giudici del tribunale fallimentare della societa' sportiva 'Calcio Catania'.Il pm Fabio Regolo ha depositato il ricorso per la dichiarazione di fallimento del club rossazzurro. Al momento la societa' etnea risulta non avere depositato alcun documento di pianificazione strategica e alcun piano di ristrutturazione economica. Nel mirino della Procura sono finiti anche gli attuali amministratori in carica del club etneo, di cui e' stata richiesta la sostituzione con nomina di amministratori giudiziari. Il 25 maggio si svolgera' un'udienza nel corso della quale la Procura chiedera' in via d'urgenza la nomina di un Cda formato da amministratori nominati dal Tribunale in sostituzione di quelli attualmente in carica.

"Non c'è altro tempo da perdere. Con un sussulto di dignità, si dia subito una svolta alla guida societaria, per salvare la matricola 11700 che alimenta un viscerale attaccamento ai colori rossazzurri che rappresentano qualcosa di più di un simbolo della nostra città", prosegue Pogliese. "In quella storia sportiva, sofferta e tribolata, c´è la nostra storia di catanesi che non mollano mai e non si rassegnano all´ingiustizia e alla sconfitta. Si definiscano subito i negoziati - continua - per garantire un futuro certo al Calcio Catania e alle centinaia di lavoratori che vi orbitano, cedendo la Società a chi faccia un´offerta utile, prima che sia troppo tardi. Di fronte all'unica offerta della cordata, se così dovesse essere, si valuti quella e si faccia presto: il tempo è scaduto". "L'amministrazione comunale - assicura - sarà a fianco di chiunque salverà la matricola 11700 con un progetto serio di autentico rilancio. Noi ci siamo e ci saremo".

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE