SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Arena riapre trattoria in locali sequestrati, arrestato

di :: 18 ottobre 2019 20:26

polizia

polizia

Gli agenti della Polizia di Stato, hanno tratto in arresto il 48enne Antonio Arena, ritenuto esponente di spicco del clan dei Cursoti, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale. Arena, è accusato di trasferimento fraudolento di valori finalizzato, secondo l’accusa, a eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniali e di agevolare la commissione di reati come il riciclaggio e l'impiego di denaro di provenienza illecita. Il Gip, su richiesta della Procura distrettuale, ha emesso ha disposto anche il sequestro preventivo, ai fini di confisca, della 'Trattoria del Principe' e di quote della società 'Stella srls'. Il provvedimento, è il risultato di un indagine eseguita dagli investigatori della squadra mobile di Catania. Arena, nel 2013 è stato destinatario di un sequestro beni, compresa la 'Trattoria Torre del Vescovo', che era stata affidata a un commissario straordinario. Per Arena, le porte del carcere, si riaprono nel maggio del 2012, dove torna libero nel settembre del 2017. Secondo l'accusa, tramite intestatari fittizi, Arena, avrebbe aperto negli stessi locali la 'Trattoria del principe'. Che è stata sequestrata assieme a quote della 'Stella srls', il cui 95% è risulterebbe intestato alla moglie di Arena. La Procura ritiene che anche questa società sarebbe stata di fatto gestita da Antonino Arena, gia’ sequestrata con altri provvedimenti.

 
 
 
 
x

ATTENZIONE