SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Anche a Catania la Lega torna tra la gente

di :: 01 luglio 2020 17:14

cantarella carra

Cantarella - Carrà

Sabato mattina i militanti del partito dell’ex Ministro dell’Interno saranno a Piazza Nettuno con un banchetto per sostenere le proposte di Matteo Salvini.

Spira forte in provincia il vento del movimento salviniano grazie alla macchina organizzativa promossa dal Commissario Provinciale Anastasio Carrà, che è anche Sindaco del Comune di Motta Sant’Anastasia, e dal Coordinatore regionale degli Enti Locali Fabio Cantarella.

In particolare la Lega Sicilia per Salvini Premier sarà presente in 21 piazze di altrettanti comuni dell’hinterland catanese ed anche nella Città di Catania torna tra la gente a sostegno delle proposte capitanate dal leader dell’opposizione Matteo Salvini, infatti i militanti catanesi si troveranno a Piazza Nettuno dalle 10 alle 13.30 per raccogliere le firme a sostegno delle istanze volte a richiedere il fermo delle cartelle di Equitalia e della sanatoria di regolarizzazione degli immigrati clandestini.

“Al netto di ogni considerazione di natura faziosa, anche a Catania è arrivato il messaggio del buon senso e molte persone stanno smascherando il bluff di Giuseppe Conte e del Partito Democratico”.

"Matteo Salvini rappresenta quel modo di fare attività politica dedita al servizio della comunità ed è divenuto il punto di riferimento che ci potrà mettere nelle condizioni di recuperare la forza di quel tessuto sociale che merita la nostra città e la nazione intera" così in una nota gli organizzatori dell’evento guidati dal Commissario Cittadino Alessandro Lipera e dal coordinatore giovanile Simone Granata.

Saranno presenti anche gli amministratori comunali con in testa Alessandro Messina, Alfio Allegra, Davide Maraffino e Diego Strano, insieme ad una cospicua base militante tra cui i membri del direttivo comunale Stefano Galatà, Alessandro Palermo e Vittorio Leo.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE