SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Presentato il gran galà Lions "Caro amico ti scrivo"

di :: 17 dicembre 2019 16:34

Presentato il gran galà Lions Caro amico ti scrivo

Si è svolta stamattina, presso al Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Catania, Barbara Mirabella, e di quello alle Periferie, Michele Cristaldi, la conferenza stampa di presentazione di “Caro amico ti scrivo”, concerto per la Fondazione LCIF Distretto 108YB Sicilia, gran galà di solidarietà che verrà presentato da Salvo La Rosa. Il governatore del Lions Sicilia, Angelo Collura, il produttore e direttore artistico di orangeblu, Umberto Sturniolo, e il giornalista Salvo La Rosa hanno illustrato il programma della serata di venerdì 20 dicembre al Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, durante la quale si esibiranno Ron, Gianluca Terranova, Luca Madonia, Rosa Martirano, Antonio Carluccio, Simona Gandola. Pino Perris e il Maestro Peppe Vessicchio dirigeranno i Solisti del Sesto Armonico.

Barbara Mirabella ha evidenziato come il Comune stia organizzando «una serie di iniziative natalizie molto concentrate sulla solidarietà e di certo il galà Lions presentato oggi è un caleidoscopio di arte messo insieme con passione che perfettamente si va a inserire nel complesso di idee per rendere più lieto possibile il Natale dei catanesi». Dal canto suo, Angelo Collura ha definito il concerto del 20 prossimo «una delle iniziative più belle dell’anno lionistico in corso, la via attraverso la quale riprendere il cammino per il secondo semestre, nella certezza di quanto la voce dei Lions sia concreta e visibile. Il nostro galà, nel solco delle iniziative di solidarietà sinteticamente denominate “Campagna 100 LCIF”, è una sorta di “mini Sanremo” costruito con cura e dedizione e la bellissima Catania davvero pare perfetta per ospitare un evento del genere».

Michele Cristaldi ha ricordato il suo ruolo di assessore alle Periferie, chiedendo ad Angelo Collura di essere supportato in questa opera: «i Lions sono portatori di valori e contenuti qualificati, grazie per tutto quello che fate». Dopo aver ricordato l’amico Marcello Giordani, il celebre tenore recentemente scomparso, Umberto Sturniolo ha sottolineato quanto «la scommessa di mettere insieme un cast così complesso, sotto Natale poi, non sia stata semplice. Musica classica e pop insieme, un binomio che sta andando forte e che non dubitiamo possa sicuramente incontrare i gusti dei partecipanti al galà. I Lions, del resto, incentivano a dare il meglio, è stato un grande piacere lavorare insieme. Il concerto è un omaggio a Lucio Dalla e chi più adatto dell’amico Ron?»

Per Salvo La Rosa, «si deve cercare di essere sempre presenti nelle iniziative belle e questo galà di sicuro lo è, improntato alla solidarietà. Ron, un uomo davvero buono e semplice, è l’artista perfetto per una serata del genere, sensibile e disponibile com’è. Sarà di sicuro uno spettacolo meraviglioso, con una motivazione molto forte. Del resto, regalare un sorriso è una delle cose che più amo del mio lavoro». Angelo Collura ha infine ricordato un altro evento di rilievo che si terrà il 27 prossimo, “Zafferana un anno dopo”, durante il quale i Lions consegneranno le donazioni raccolte dopo il sisma di fine dicembre 2018.

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
x

ATTENZIONE