SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Il dramma di Eduardo De Filippo al Brancati

di :: 07 gennaio 2020 13:40

Il dramma di Eduardo De Filippo al Brancati

«Il testo mi appare come un perfetto affresco di un girone dantesco dove, tutti i dannati, sono condannati a vagare nella loro miseria morale e, tra un lazzo e l’altro non riescono a far emergere la loro testolina dalla melma della loro esistenza umana». Così il grande regista Armando Pugliese parla di Questi fantasmi!, il testo di Eduardo De Filippo che è pronto a portare in scena in una nuovissima edizione prodotta dal Teatro della Città – Centro di Produzione Teatrale e che vede protagonista l’attore catanese Angelo Tosto. La pièce, che vanta le scene e i costumi di Dora Argento e le musiche di Matteo Musumeci, debutta al Teatro Brancati giovedì 9 gennaio (ore 21) e andrà in scena fino al 26 gennaio secondo il consueto calendario repliche del Brancati.

Ad affiancare il protagonista, ci sarà un folto cast composto da Maria Rita Sgarlato, Emanuele Puglia, Olivia Spigarelli, Plinio Milazzo, Giampaolo Romania, Elisabetta Alma. Completano il cast Enzo Tringale e i giovani Paola Bonaccorsi e Leonardo Zappalà. 
Questi fantasmi! è una delle commedie di Eduardo De Filippo che più hanno saputo raccogliere un eccezionale successo di pubblico e la ragione è probabilmente che si tratta di una commedia amara, triste ma che, al tempo stesso, presenta numerose scene che strappano più di una risata. «Il gioco in bilico tra apparenza e realtà tra finzione e verità, che pervade tutto il lavoro, è ciò che cercai di evidenziare sin dalla mia prima edizione della commedia con Luca De Filippo – spiega il regista - . Il piatto della bilancia forse pendeva un po’ troppo a favore dell’ingenuità del nostro Lojacono.

Nel tempo mi sono chiesto se avessi sottolineato a dovere quel distinguo tra “fesso” e “furbo” così caro ai miei concittadini, quel distinguo che quasi sempre tralascia la considerazione che oltre a quelle due condizioni possa esisterne una terza, l’intelligenza e mi sono chiesto se fossi stato in grado di far capire la pasta del nostro protagonista. Al di là delle incredibili trovate comiche e delle situazioni grottesche – continua Armando Pugliese - si parla di dramma con tutti i suoi risvolti amari e, anche se in forme diverse, l’autore fa risaltare il vero dramma delle donne della storia».
«In questa edizione “catanese” – continua il regista -  che (credo) sarà la mia ultima edizione di Questi fantasmi! mi sento di aggiungere che anche gli uomini sono vittime (di se stessi), chi per la propria miseria morale, chi per la mancanza di coraggio, chi per la propria avidità e per la propria furbizia, chi per la propria meschineria. Non se ne salva uno». 

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
x

ATTENZIONE