SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO A {WA-NOMESITO}? CLICCA QUI E REGISTRATI !

 

Cibo, beauty e persino pet food: la CBD legale spopola sul mercato

20 novembre 2020 17:14
Fonte: Adnkronos

#salute-e-benessere

(Milano, 20 novembre 2020) - Milano, 20/11/2020 - Il cannabidiolo, noto anche come CBD, è ormai un prodotto di punta che ha portato ad un florido commercio. La popolarità è certamente data dai numerosi benefici dell'olio di CBD: il prodotto più famoso e acquistato che permette non solo di rilassarsi dopo una giornata difficile, ma anche in ambito terapeutico per il trattamento di malattie. La differenza tra CBD e THC è nei recettori Un occhio poco esperto potrebbe essere scettico e nutrire pregiudizio nell'assumere CBD: per un uso consapevole, è importante sapere che, insieme al THC, il CBD è tra i principali componenti della specie botanica cannabis sativa. Per conoscere ciò che differenzia questi due composti, bisogna partire dalla fisiologia del corpo umano, la cui secrezione ormonale dipende da due recettori cannabinoidi: • CB1: ubiquitari ma presenti soprattutto nel sistema nervoso centrale; • CB2: presenti principalmente nel sistema immunitario. A questo punto, sarà semplice capire questa importante distinzione: il THC, o tetraidrocannabinolo, stimola i recettori CB1 dando il via ad effetti psicotropi spesso esagerati e poco gestibili. I noti ai più sono euforia, aumento morboso dell'appetito e alterata percezione spazio-temporale. Il cannabidiolo, o CBD, è un cannabinoide non psicoattivo, senza alcun effetto di natura psicotropa, la cui assunzione rafforza il lavoro armonico dei recettori, contribuendo al benessere in termini di umore, appetito e riposo. Inoltre, il CBD si lega ai recettori CB2 presenti a livello dei linfociti T del sistema immunitario, con la stimolazione di quest’ultimo per il miglioramento di un’eventuale patologia. Il CBD, quindi, può fungere da ripiego ai farmaci o essere una fonte di serenità nella vita di tutti i giorni, con la certezza di non incorrere in reazioni fisiologiche eccessive e, soprattutto, effetti collaterali. Una legge tutta nuova per il commercio di cannabis leggera Questa grande differenza si riflette anche in materia giuridica: la legge 242 del 2006 ha cambiato numerose dinamiche concernenti il commercio di CBD, che può essere commercializzato legalmente solo se possiede una quantità di THC tale da rientrare nello 0,6% della composizione totale. Una concentrazione di THC così esigua non riporta effetti collaterali né assuefazione, il che rende sicuro e salvaguardato il consumatore da possibili eventi indesiderati. La nuova norma ha stabilito l'introduzione in commercio della cannabis leggera di cui è possibile conoscere l'esatta composizione. Nel corso degli anni, sono fioriti numerosi punti vendita di cannabis legale che, tramite negozio fisico o in qualità di e-commerce, vendono e consigliano ai propri clienti un prodotto sicuro, a norma di legge, a cui ricorrere semplicemente per rilassarsi o per tentare di risolvere qualche sintomo. Un olio ricco di benefici Ecco, allora, che il CBD diventa un’utile risorsa: più comunemente, viene utilizzato sotto forma di olio, probabilmente perché risulta molto semplice da maneggiare anche per chi assume il cannabinoide per la prima volta. L'assunzione dell'olio di CBD porta a numerosi benefici, tanto da diventare un valido aiuto in soggetti dal quadro clinico compromesso: • Antidolorifico e antinfiammatorio: reclutato nella risoluzione del dolore in soggetti oncologici o in terapia anti-HIV; • Ansiolitico e antipsicotico: prediletto nel trattamento di disturbi da stress post traumatico, ansia e depressione. Tratta anche l’insonnia, intervenendo nel ritmo circadiano che sancisce le fasi del sonno nell'arco della notte; • Antiepilettico: il CBD sta diventando il trattamento di prima scelta per chi soffre di epilessia, in particolare per coloro che non riscontrano più efficacia nell’assunzione di medicinali antiepilettici; • Antiossidante: combatte i radicali liberi svolgendo un’importante funzione anti-age e proteggendo il cervello da possibili patologie neurodegenerative. Oltre a questi effetti terapeutici, è possibile assumere dosi minime di CBD per ottenere rilassatezza mentale e un migliore riposo notturno. Sebbene non presenti effetti collaterali, in soggetti che assumono CBD per la prima volta, può presentarsi sonnolenza; in questi casi, è fortemente sconsigliato guidare o svolgere lavori che richiedono molta attenzione. Come consiglia il principale distributore europeo di prodotti e olio a base di CBD, , è importante anche assumere CBD con gradualità e soprattutto con criterio, poiché si tratta di una sostanza facilmente reperibile senza alcuna ricetta medica. Pur riuscendo ad alleviare infiammazioni, non è sempre un valido sostituto ad una terapia prescritta dal medico. Se il suo utilizzo non risulta efficace nel trattamento di precisi quadri patologici, si consiglia di consultare uno specialista per un trattamento farmacologico personalizzato. Il CBD per la cura della persona e degli animali domestici L'olio di CBD richiede una facilità di assunzione tale da risultare sicuramente il prodotto più rinomato: bastano alcune gocce a livello sublinguale e deglutire dopo pochi minuti per testarne gli effetti. Questa procedura può risultare tediosa se c'è l'intenzione di assumere CBD per lunghi periodi; in commercio ci sono tanti prodotti che, in alternativa al classico olio, garantiscono l'assunzione di cannabidiolo tramite piccoli accorgimenti e abitudini nella vita di tutti i giorni, per riscontrarne così i molteplici benefici. Il CBD è presente in molti prodotti culinari che renderanno semplice la creazione di interessanti ricette: esistono farine, olio da cucina, semi e addirittura caffè, vino e birra contenenti CBD. Inoltre, per chi non volesse sperimentare da zero nuove pietanze, è già presente un'ampia gamma di snack e dolcetti confezionati: biscotti, gomme da masticare e mentine sono solo alcune di un lungo elenco. Anche la pelle può giovare dell'azione idratante e antinfiammatoria del prodotto: l'utilizzo di detergenti, crema di CBD e maschere per il viso a base di CBD, aiutano ad ottenere un viso dalla pelle rivitalizzata, liscia e morbida, tanto da riuscire a sfiammare brufoli e sfoghi acneici. Sono molte le creme a base di CBD che, variando leggermente la loro composizione, incontrano le esigenze più variegate, per soddisfare persone dalla pelle matura o acneica, o addirittura di sportivi che cercano rimedio a dolori muscolari. I cataloghi presentano anche articoli per la cura del corpo: siero per capelli, sali da bagno e candele, aiutano a ottenere il giusto grado di rilassatezza grazie ai loro ingredienti di qualità. Il CBD non è riservato solo agli umani: che siano cani, gatti o altre specie, anche gli animali domestici possono giovare dell'olio di cannabidiolo per alleviare sintomi e migliorare la propria qualità di vita. Un cane che soffre la separazione dal padrone assente da casa per motivi di lavoro, può trovare finalmente conforto nell'utilizzo di CBD. Il cannabidiolo è una sostanza versatile e sfruttata in molti contesti: in cucina come alimento o bevanda, ma anche come cosmetico. È un toccasana per l'uomo, ma anche per gli animali. Non resta che dare una possibilità a questo prodotto e sperimentare i decantati benefici. Per informazioni: FormulaSwiss è un’azienda svizzera che produce e distribuisce anche in Italia prodotti biologici a base di CBD, rispettando ogni normativa e puntando su prodotti a basso impatto ambientale. Gli standard qualitativi altissimi ne fanno una delle realtà maggiormente d’impatto nel settore produttivo biologico, non solo di cannabinoidi. Contatti: e-mail: tel: +44 1344 595 667 Facebook:

 
 
 
ULTIME NOTIZIE
 
 
 
x

ATTENZIONE