Home Cronaca Sospesi cinque dipendenti della societa’ “Pubbliservizi S.p.a.”

Sospesi cinque dipendenti della societa’ “Pubbliservizi S.p.a.”

CONDIVIDI

La Polizia di Stato di Catania ha eseguito una ordinanza di applicazione di misura cautelare della sospensione dal pubblico servizio a carico di cinque dipendenti della societa’ “Pubbliservizi S.p.a.”, societa’ house dell’Ente pubblico Citta’ Metropolitana di Catania, per peculato. La misura cautelare accoglie gli esiti di attivita’ investigativa, coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania e condotta da personale della Squadra Mobile – Sezione Reati contro il Patrimonio e la P.A. – Unita’ Anticorruzione nell’arco temporale luglio-settembre 2017, che hanno consentito di verificare come cinque dipendenti della societa’ “Pubbliservizi S.p.a.” con funzioni di coordinamento e con autonomia decisionale sulle attivita’ di altri dipendenti che espletano mansioni meramente esecutive (operai), i quali, avendo per ragioni di servizio la disponibilita’ degli autoveicoli della predetta societa’, se ne sono appropriati, utilizzandoli sistematicamente per fini meramente privati sia durante che al di fuori dell’orario di servizio. Le indagini, coordinate dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, si sono avvalse di pedinamenti e osservazioni. I sistemi di localizzazione satellitare G.P.S. installati sulle auto di servizio hanno fatto emergere l’indebito utilizzo fatto dai dipendenti – tutti preposti all’organizzazione di servizi con funzione di incaricati di pubblico servizio – i quali oltre ad utilizzare detti veicoli per fini privati, erano soliti parcheggiarli presso il loro domicilio o presso la loro residenza estiva.

image_pdfimage_print