CONDIVIDI

I Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza un 52enne per maltrattamenti in famiglia. Ieri sera, un anonimo cittadino, ha telefonato al 112 segnalando una lite in atto in un’abitazione del centro cittadino a Giarre. I Carabinieri immediatamente intervenuti sul posto hanno bloccato l’uomo all’interno dell’appartamento in un evidente stato di agitazione, dovuto agli effetti dell’alcool, accertando che lo stesso poco prima, aveva minacciato ed aggredito l’ex moglie. L’uomo, che dal dicembre 2015 maltrattava, minacciava e picchiava la donna, era già stato allontanato dall’abitazione della vittima ed affidato ad una casa famiglia, motivo per cui dovrà rispondere anche di aver violato la misura cautelare cui era sottoposto. L’arrestato, espletate formalità di rito, è stato ristretto nel carcere di Piazza Lanza.