Home Cultura e Spettacolo A Scenario Pubblico una delle compagnie di danza urbana più rappresentative

A Scenario Pubblico una delle compagnie di danza urbana più rappresentative

CONDIVIDI

Ha fatto ballare l’Italia con la sua danza urbana creata per la pubblicità Tim per Sanremo, di cui ha appunto curato la coreografia e questo weekend sarà in scena a Catania, nel Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico.

Sabato 6 maggio alle ore 20.45 e domenica 7 maggio alle ore 19.00 Emanuele Cristofoli, in arte Laccio, e la sua compagnia Laccioland Company presenteranno per la prima volta in Sicilia lo spettacolo Co/SCIENZE, che ha debuttato a Milano e New York nel 2016.

Lo spettacolo viene proposto nell’ambito di uno speciale focus di quattro giorni dedicato a una delle compagnie di danze urbane più rappresentative, fondata nel 2012 dal giovane, eclettico e poliedrico coreografo. Una compagnia autoprodotta caratterizzata da un nuovo linguaggio fatto di tecnica di strada, di costruzione e distruzione.
Una performance che racconta la conquista della consapevolezza di noi stessi, delle nostre azioni, dei nostri scopi. Una consapevolezza che però destabilizza e ci scuote fino a farci dubitare degli altri e del nostro legame con loro. L’unione c’è, ma è continuamente messa alla prova. In scena 6 danzatori – Laccio, Michele Serra, Simone Rossari, Matteo Dal Prà, Thomas Piasentin e Marco Zanchetta. Uomini più maturi rispetto a Cre/azione, di cui Co/scienze rappresenta il secondo passo. Se Cre/azione è lo sguardo sul mondo di chi non l’ha mai visto prima,  gli occhi innocenti che non hanno vergogna di nulla, estranei al male, in cui i danzatori mi muovono spinti dall’istinto audaci e spregiudicati, in Co/scienza l’impulso lascia il posto alla coscienza.
Il focus prevede anche un workshop dedicato alle danze urbane, con presentazione finale.