CONDIVIDI

Ha fatto ballare l’Italia con la sua danza urbana creata per la pubblicità Tim per Sanremo, di cui ha appunto curato la coreografia e questo weekend sarà in scena a Catania, nel Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico.

Sabato 6 maggio alle ore 20.45 e domenica 7 maggio alle ore 19.00 Emanuele Cristofoli, in arte Laccio, e la sua compagnia Laccioland Company presenteranno per la prima volta in Sicilia lo spettacolo Co/SCIENZE, che ha debuttato a Milano e New York nel 2016.

Lo spettacolo viene proposto nell’ambito di uno speciale focus di quattro giorni dedicato a una delle compagnie di danze urbane più rappresentative, fondata nel 2012 dal giovane, eclettico e poliedrico coreografo. Una compagnia autoprodotta caratterizzata da un nuovo linguaggio fatto di tecnica di strada, di costruzione e distruzione.
Una performance che racconta la conquista della consapevolezza di noi stessi, delle nostre azioni, dei nostri scopi. Una consapevolezza che però destabilizza e ci scuote fino a farci dubitare degli altri e del nostro legame con loro. L’unione c’è, ma è continuamente messa alla prova. In scena 6 danzatori – Laccio, Michele Serra, Simone Rossari, Matteo Dal Prà, Thomas Piasentin e Marco Zanchetta. Uomini più maturi rispetto a Cre/azione, di cui Co/scienze rappresenta il secondo passo. Se Cre/azione è lo sguardo sul mondo di chi non l’ha mai visto prima,  gli occhi innocenti che non hanno vergogna di nulla, estranei al male, in cui i danzatori mi muovono spinti dall’istinto audaci e spregiudicati, in Co/scienza l’impulso lascia il posto alla coscienza.
Il focus prevede anche un workshop dedicato alle danze urbane, con presentazione finale.