Home Cronaca Raccolta differenziata, trasgressori multati: 15 verbali per un totale di 1.500 euro

Raccolta differenziata, trasgressori multati: 15 verbali per un totale di 1.500 euro

CONDIVIDI

Gli agenti della Sezione di Polizia Ambientale dei Vigili urbani di Catania hanno sanzionato utenze commerciali e private per errato conferimento, conferimento di frazione organica mista a rifiuto differenziato e abbandono dei .

Nel corso di un sopralluogo effettuato nella tarda serata di ieri, martedì 14 marzo 2017, dall’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata insieme al Comandante del Corpo di Polizia Municipale Pietro Belfiore ed al direttore dell’Ecologia Leonardo Musumeci, gli agenti della Sezione di Polizia Ambientale dei Vigili urbani di Catania hanno elevato diversi verbali a utenze commerciali e private per errato conferimento dei rifiuti della raccolta differenziata.

Le sanzioni, dovute principalmente al conferimento errato, al conferimento di frazione organica mista a rifiuto differenziato e all’abbandono dei rifiuti, sono state elevate nell’area della raccolta porta a porta gestita direttamente dal , nelle vie Milano, Ramondetta, Giacomo Leopardi, Musumeci, Conte Ruggero, Toselli, Umberto,  Grotte Bianche e in corso delle Province.

I verbali emessi dai Vigili Urbani sono stati 15 per un importo totale di circa 1.500 euro.

Nel caso che il sacchetto o i sacchetti, costituiscano errato conferimento, le squadre dei netturbini appongono su di ognuno di essi un adesivo rosso sul quale c’è scritto “Rifiuto non conforme” e lasciano tutto sul luogo in attesa che poi vengano rimossi dalle squadre della raccolta indifferenziata. Nel contempo arrivano i Vigili Urbani della Sezione di Polizia Ambientale che provvedono ad elevare le multe. Una procedura questa che comporta un aggravio di costi per il Comune e l’abbassamento della quota percentuale di raccolta differenziata.

Continua quindi il giro di vite del comune di Catania nei confronti di coloro che buttano l’immondizia in strada o lasciano sacchetti per le vie cittadine beffandosi degli sforzi di Amministrazione e collettività di mantenere il decoro urbano attraverso la raccolta differenziata porta a porta.

Un controllo capillare, che continuerà nei prossimi, fortemente voluto dal sindaco Enzo Bianco, necessario affinché i cittadini pongano maggiore attenzione nel deposito dei rifiuti e nel seguire le indicazioni dell’Ordinanza del Sindaco che impone giorni ed orari precisi.

Si ricorda che la raccolta differenziata porta a porta si effettua conferendo le varie frazioni di rifiuto negli orari stabiliti (dopo le ore 20,00 ed entro le ore 22,30), secondo il calendario stabilito nei vari giorni della settimana che è diverso per le utenze domestiche (cioè le utenze familiari) e per le utenze non domestiche (uffici, negozi, artigiani ecc).

Calendario utenze domestiche:

– Lunedì: Indifferenziato

– Martedì: Organico

– Mercoledì: Carta, cartone e cartoncino

– Giovedì: Organico

– Venerdì: Plastica e metalli

– Sabato: Organico

– Domenica: Vetro

Calendario utenze non domestiche:

– Lunedì: Indifferenziato, Organico

– Martedì: Vetro, Organico

– Mercoledì: Carta, Organico

– Giovedì: Cartone, Organico

– Venerdì: Plastica e metalli, Organico

– Sabato: Cartone, Organico

– Domenica: Plastica e metalli, Vetro

Raccolte straordinarie

Sono attive inoltre raccolte straordinarie di specifiche tipologie di rifiuti, realizzate per venire incontro ad alcune esigenze particolari di determinate categorie di utenti.

– ogni giovedì si effettua una raccolta straordinaria di pannolini e pannoloni sia per utenze domestiche che non (utenze deboli – ad es. famiglie, casa di cura, etc);

– ogni giovedì si effettua una raccolta di rifiuto indifferenziato esclusivamente per parrucchieri e barbieri.

Per ulteriori informazioni:

Via Etnea n.603 dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Numero Verde 800 594 444