Home Cronaca Pietro Agen: “Molte ambiguità nello scenario politico”

Pietro Agen: “Molte ambiguità nello scenario politico”

Molti punti poco chiari nell’attuale scenario politico del Paese: a due mesi dalle elezioni nazionali l’Italia è ancora senza un governo, a un mese dalle elezioni in molti importanti Comuni della regnano confusione e punti oscuri.

Per il Presidente della del Sud Est Catania, , , dottor “Diversi leader di compagini politiche in Sicilia hanno perduto il contatto con la collettività, spesso anche con la realtà che si vive. I mezzi di comunicazione sono principalmente i grandi manifesti, dove molti candidati non hanno posto neppure il simbolo del partito con il quale si presentano. Tutto ciò è inquietante”. Non è uno scenario limpido, dunque, quello che si presenta al cittadino che fra un mese, in Sicilia, dovrà esprimere il consenso, o dissenso, con il voto: la situazione alla vigilia della nuova competizione elettorale mostra paradossi e contraddizioni e le previsioni sui risultati, conseguenzialmente. sono quasi impossibili.

Pietro Agen aggiunge: “Non c’è, allo stato attuale, un tavolo di confronto e mancano anche precise linee programmatiche sulle quali potere esprimere giudizi”. Insomma un voto al buio?