CONDIVIDI
Roma, 12 ago. (AdnKronos) - "È da giudicare positivamente la sospensione delle attività di sostegno ai trafficanti di persone annunciata da Medici senza frontiere. La svolta all'insegna della legalità imposta da Forza Italia con il voto in Senato del regolamento delle Ong può dare ottimi frutti. Purché quelle regole non vengano modificate in peggio dal Viminale, come rischia di accadere, e purché la ritirata di gente come Msf sia reale e non apparente". Lo afferma Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia e vicepresidente del Senato. "La fermezza annunciata da autorità e Marina libiche -aggiunge- può essere di grande aiuto. Le Ong hanno svolto un ruolo nefasto ed eversivo, anche per la copertura di ministri italiani, come Delrio (reduci da infausti gemellaggi reggiani) che sono tra i responsabili del moltiplicarsi dei viaggi e delle morti nel Mediterraneo. Sono stati compiuti gravi reati. E non solo dalle Ong. Altri imitino Msf e rinuncino alla loro attività di taxi dei trafficanti di schiavi".